Discussione:Aurora polare

Discussioni attive
Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dal progetto tematico sottoindicato.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
Nuvola apps katomic.svgFisica
Monitoraggio fatto.svgLa voce è stata monitorata per definirne lo stato e aiutarne lo sviluppo.
Ha ottenuto una valutazione di livello minimo (settembre 2008).
BLievi problemi relativi all'accuratezza dei contenuti. Informazioni esaustive nella gran parte dei casi, ma alcuni aspetti non sono del tutto approfonditi o altri non sono direttamente attinenti. Il tema non è stabile e potrebbe in breve necessitare di aggiornamenti. (che significa?)
BLievi problemi di scrittura. Qualche inciampo nello stile. Linguaggio non sempre scorrevole. Strutturazione in paragrafi adeguata, ma ancora migliorabile sotto alcuni aspetti. (che significa?)
DGravi problemi relativi alla verificabilità della voce. Molti aspetti del tema sono completamente privi di fonti attendibili a supporto. Presenza o necessità del template {{F}}. (che significa?)
BLievi problemi relativi alla dotazione di immagini e altri supporti grafici nella voce. Mancano alcuni file o altri sono inadeguati. (che significa?)
Monitoraggio effettuato nel settembre 2008
PL Wiki CzyWiesz ikona.svgIn data 28 dicembre 2004 la voce Aurora polare è stata accettata per la rubrica Lo sapevi che.
Le procedure prima del 2012 non venivano archiviate, perciò possono essere trovate solo nella cronologia della pagina di valutazione.

Dove e quandoModifica

Secondo me sarebbe meglio anche scrivere dove e quando recarsi, se si vuole vedere l`aurora boreale. Avviene tutte le mattine? o solo in certi periodi? O con date condizioni atmosferiche?

aurora borealeModifica

quale è il mese migliore per vedere l'aurora boreale? a tampere in questo periodo si può vedere? Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 192.194.84.34 (discussioni · contributi) 23:16, 8 giu 2009 (CEST).

In questo periodo a Tampere non fa buio, per cui mi sa che sarà difficile vedere le aurore boreali. D'inverno, magari, ma conviene più a nord, magari all'altezza del circolo polare (probabilità maggiori di vederle) --Rutja76scrivimi! 23:35, 8 giu 2009 (CEST)

Resta non chiaro il perchè non si possano vedere a tutte le latitudini in prossimità dell'alba o del tramonto. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 2.225.62.108 (discussioni · contributi) 00:05, 29 apr 2017‎ (CEST).

Sono prodotte quando particelle del vento solare riescono a raggiungere l'atmosfera. Questo può accadere solo nelle zone nelle quali il campo magnetico terrestre presenta delle linee di campo che entrano (o escono) dalla superficie: in prossimità dei poli magnetici della Terra, che sono poco distanti dai poli geografici.
Le aurore sono centrate su quei punti e sono visibili solo entro una certa distanza da essi. --Harlock81 (msg) 11:36, 2 mag 2017 (CEST)

LeggendeModifica

Su un sito turistico avevo letto che per i saami le aurore boreali fossero causate dal contatto delle zampe di una volpe con il cielo. Propongo una sezione " Cultura" o " Leggende popolari "--37.117.55.123 (msg) 23:52, 22 mar 2014 (CET)

Considerazioni su Aurora PolareModifica

Buonasera amici di wikipedia,volevo fare alcune considerazioni sull'aurora polare,visto che il fenomeno è causato dai venti solari,e che l'atmosfera viene comunque modificata a livello atomico,secondo voi è giusto definire l'aurora polare come graffi nell'atmosfera?Nelle zone in cui l'aurora è visibile che modifiche ci sono a livelli di pressione e di respiribilità dell'aria,anche se immagino che succeda in alta quota.buco nell'ozono e aurora polare siano in qualche modo correlati?Alla fine non so da quanti anni esistono questi fenomeni.E' possibile che siano nati solo dopo l'eta industriale?Utente:Alfredo Vasini (msg) 21:55, 12 feb 2016 (CEST)

Non c'è alcuna relazione di causalità tra buco dell'ozono e aurora polare. L'aurora polare avviene lì dove il campo magnetico terrestre è più debole, perché particelle cariche del vento solare riescono a raggiungere l'atmosfera: urtando le molecole dell'atmosfera, le ionizzazo (trasferiscono loro energia, che viene riemessa sotto forma di luce). Graffi mi sembra un termine improprio per descrivere il fenomeno.
Nè è possibile che le aurore polari siano nate dopo l'era industruiale. No, l'inquinamento può aggiungere atomi in alta quota (e quindi colori - un po' come accade quando c'è una potente eruzione vulcanica che i tramonti diventano più intensi), ma il fenomeno esisteva anche prima. --Harlock81 (msg) 16:09, 13 feb 2016 (CET)
Hai detto che l'inquinamento può aggiungere atomi in alta quota.Questo può causare danni all'atmosfera di grave entità o bassa entità?Non ho ancora capito se in queste zone l'aria è respirabile o meno,e che modifiche avvengono a livello di pressione atmosferica.Intanto grazie per avermi chiarito il dubbio sul fatto della loro esistenza fin dal principio,perchè giustamente i venti solari,visto che provengono dal sole son sempre esistiti Utente:Alfredo Vasini (msg) 10:55, 14 feb 2016 (CEST)
Ciao, dipende da cosa consideri di entità bassa o grave e a quali danni stai pensando. Il buco nell'ozono è stato causato dalle grandi quantità di clorofluorocarburi che hanno raggiunto l'alta atmosfera: ciò ha determinato un incremento delle radiazioni al suolo (prevalentemente in America latina) senza che per questo l'aria sia divenuta irrespirabile. L'incremento di un altro gas, l'anidride carbonica, sembrerebbe aver determinato il fenomeno noto come riscaldamento globale: la respirabilità dell'aria non ne è ridotta, però ne derivano problemi di altro tipo, che possono comunque interessare la salute degli esseri umani.
No, l'aria in altissima quota non è respirabile perché la pressione è troppo bassa. Gli aerei, ad esempio, sono pressurizzati per permettere ai passeggeri di sopravvivere al viaggio. Nel caso di perdite, sono presenti maschere per l'ossigeno proprio per garantire la sopravvivenza dei passeggeri a quelle quote. --Harlock81 (msg) 12:13, 14 feb 2016 (CET)
Un altra domanda,che ho postato,anche sulla discussione relativa al buco nell'ozono.E' possibile che con l'andare di tempo il buco nell'ozono possa causare l'allargamento dello strato ghiacciato dell'antartide,anche se per il momento provoca solo surriscaldemento?Visto che lo strato di ozono si è assottigliato, è possibile che in un centianio anni,lo strato atmosferisco scompaia definitivamente e l'antartide si sarà espansa visto che diventerebbe una zona completamente esposta al vuoto? (msg) 13:51, 15 feb 2016 (CEST)
No, non è possibile. Il buco nello strato di ozono è stato già riempito (dalle molecole che hanno causato la degradazione dell'ozono stesso e dai prodotti della loro reazione con l'ozono), solo che non hanno le stesse proprietà dell'ozono.
Mi spiego con un esempio. Supponi di avere degli occhiali da sole e di graffiarli in una caduta. Il vetro è rimasto integro, ma lo strato colorato è stato parzialmente rimosso. L'effetto che ne deriva è che gli occhiali non sono più efficaci nello schermare la luce solare, ma non fanno passare il vento (ad esempio), perché la barriera fisica costituita dal vetro è rimasta.
Allo stesso modo, l'atmosfera sopra l'Antartide ha perso la sua capacità di schermare le radiazioni ultraviolette, ma non è che ci sia il vuoto: c'è aria. --Harlock81 (msg) 00:07, 16 feb 2016 (CET)

Errore velocitàModifica

Nella sezione Origine primo paragrafo: "Questo si muove attraverso lo spazio interplanetario (e quindi verso la Terra, che può raggiungere in 50 ore) con delle velocità tipicamente comprese tra i 400 e gli 800 km/s" La velocità è superiore a quella della luce, non ha molto senso. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 93.50.190.199 (discussioni · contributi) 00:47, 17 dic 2016‎ (CET).

No, la velocità della luce è di 300 000 km/s. Quella del vento solare è solo qualche millesimo di essa. --Harlock81 (msg) 13:01, 19 dic 2016 (CET)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Aurora polare. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 15:58, 8 feb 2018 (CET)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Aurora polare. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 12:09, 18 lug 2018 (CEST)

Collegamenti esterni interrottiModifica

Una procedura automatica ha modificato uno o più collegamenti esterni ritenuti interrotti:

In caso di problemi vedere le FAQ.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 15:21, 26 giu 2020 (CEST)

Ritorna alla pagina "Aurora polare".