Discussione:Insegnamento capovolto

Discussioni attive


Troppo marketingModifica

Il punto 4. "non si torna indetro "è ovviamente un POV: sembra una frase di marketing. Nel punto "1." si parla di abolizione delle interogazioni mentre nel corpo dell'articolo si dice esplicitamnte che in classe sono eseguite delle prove sperimentali sotto il controllo dell'insegnante che le valuta (ovvero delle interrogazioni).

Sentiti libero di intervenire sulla voce per migliorarla. :-) --Pạtạpuf 18:51, 17 set 2013 (CEST)

Concordo! :-) --95.89.28.186 (msg) 01:10, 10 dic 2013 (CET)

Visione troppo ottimisticaModifica

"il web si presta per tale scopo" (la trasmissione del sapere) "in modo molto più versatile, semplice ed economico" (rispetto a un insegnante della scuola pubblica).. "L'insegnamento capovolto fa leva sul fatto che le competenze cognitive di base dello studente (ascoltare, memorizzare) possono essere attivate prevalentemente a casa, in autonomia" 

Non avete idea di quanto sia frequente il bisogno di chiarimenti da parte degli studenti, e della loro fatica a selezionare e interpretare le informazioni che trovano sul web (anche a capire quelle che trovano sui libri, direi..) Riguardo allo studio a casa, poi, l'ottimismo raggiunge quote stellari!

Sembra la pubblicità di un prodottoModifica

"... il flipped learning sta crescendo in modo esponenziale in tutto il mondo."

Questo è semplicemente falso.

"... fondatori della didattica capovolta generalmente riconosciuti sono Jonathan Bergmann e Aaron Sams, autori del libro ..."

Sfacciata auto-promozione e pubblicità del libro.

--ciampix (msg) 12:49, 31 mar 2016 (CEST)

Risposta alle giuste osservazioni sulla visione ottimistica e sulla pubblicità al libro Bergman e SamsModifica

[Visione troppo ottimistica[modifica wikitesto] "il web si presta per tale scopo" (la trasmissione del sapere) "in modo molto più versatile, semplice ed economico" (rispetto a un insegnante della scuola pubblica).. "L'insegnamento capovolto fa leva sul fatto che le competenze cognitive di base dello studente (ascoltare, memorizzare) possono essere attivate prevalentemente a casa, in autonomia" Non avete idea di quanto sia frequente il bisogno di chiarimenti da parte degli studenti, e della loro fatica a selezionare e interpretare le informazioni che trovano sul web (anche a capire quelle che trovano sui libri, direi..) Riguardo allo studio a casa, poi, l'ottimismo raggiunge quote stellari!]

Non so come rimediare all'interpretazione che hai dato alle due frasi su citate. Il metodo è più complesso di quanto sembri e ciò che è stato banalizzato con frasi che sembrano ottimistiche ha un fondamento. Nella fase di lavoro attivo in aula lo studente mosso dalla curiosità/necessità di risolvere un conflitto cognitivo va alla ricerca di informazioni che trova anche a casa, anche in autonomia e come accade anche a noi adulti scarta ciò che non capisce, cerca e non si ferma finchè non trova risposta al suo problema.

[Sembra la pubblicità di un prodotto[modifica wikitesto] "... il flipped learning sta crescendo in modo esponenziale in tutto il mondo." Questo è semplicemente falso. "... fondatori della didattica capovolta generalmente riconosciuti sono Jonathan Bergmann e Aaron Sams, autori del libro ..." Sfacciata auto-promozione e pubblicità del libro. --ciampix (msg) 12:49, 31 mar 2016 (CEST)]

Spero di aver rimediato modificando il testo. --Mimiromi (msg) 18:17, 1 apr 2016 (CEST)

Storia dell'insegnamento capovolto: taglio periodo 2012-2017Modifica

Scrivo proposito dell'annullamento operato da Vituzzo al mio completamento della riga 27 (https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Insegnamento_capovolto&oldid=prev&diff=89080813). Nella storia di questo metodo ritenevo interessante citare le date del primo manuale in Italiano e l'anno di nascita dell'unica associazione professionale ONLUS che cura la promozione in Italia del metodo. Come nella storia del Metodo Montessoriano è interessante sapere quando sono usciti i primi manuali e quando è stata fondata L'Opera Montessori, così pensavo fosse utile illustrare l'evoluzione del metodo in Italia attraverso la letteratura dedicata e l'associazionismo dei docenti. Se, come immagino, questo è stato interpretato come una pubblicità indiretta, potrei sapere come fare per illustrare gli ultimi anni di evoluzione del metodo senza incorrere in questi problemi?Questo commento senza la firma utente è stato inserito da Maumagli (discussioni · contributi) 13:35, 27 lug 2017‎..

Non entro nei dettagli esatti di cosa mettere e cosa non mettere. Il punto è che il Metodo Montessori ha più di un secolo di storia (e i manuali italiani sono ovviamente i manuali originali). Qui si parla di teorie con pochi anni di vita, e i manuali originali non sono certo quelli italiani. Se vuoi migliorare la voce devi inserire fonti autorevoli e controllare che quello che è scritto/scrivi abbia veramente importanza. Per esempio, flipnet.it lo puoi menzionare se ha vinto qualche premio, riconoscimento etc., se no viene considerata promozione. Il libro di Maglioni e Biscaro a mio parere si può rimettere, visto che ha la prefazione di De Mauro. --Pop Op 01:34, 30 lug 2017 (CEST)

Ritengo accettabile l’osservazione che il metodo abbia pochi anni di vita. Tuttavia se questo metodo didattico innovativo, in soli tre anni crea un’associazione professionale nazionale che organizza due convegni internazionali ogni anno (vedi la voce di menù: eventi http://flipnet.it), credo che questo fatto sia oggettivo. Le registrazioni video presenti sul sito Flipnet di decine di oratori di fama internazionale credo che valgano qualcosa di di più di un premio. Ti ringrazio comunque per il ripensamento sul libro di Maglioni Biscaro.

Anche se è (non controllo) un fatto oggettivo, non tutti i fatti oggettivi devono stare su wikipedia WP:METTERE. La rilevanza di flipnet deve essere dimostrata mediante fonti esterne all'associazione; ho detto premi per fare un esempio, ma anche molti riferimenti su quotidiani, libri etc. potrebbero andare. Per adesso non ci sono e niente per ora giustifica la menzione. Abbi pazienza, su wikipedia siamo migliaia e non ci sono moderatori, quindi ci sono regole da rispettare; quando su una modifica non c'è accordo, l'accordo va raggiunto discutendo qui, sennò viene considerata una WP:EW. (Per inciso, non ero stato io a togliere il libro dalla bibliografia). La voce in sè ha già tantissime cose che non vanno, se non ci fosse stato il riferimento di De Mauro la si sarebbe probabilmente anche cancellata. Se vuoi migliorarla seguendo gli standard di wikipedia WP:TG, sei il benvenuto. Se devo essere sincero (ma questo mio parere non conta) io non vedo proprio cosa ci sia di innovativo, mi pare che sia la solita moda di dare un nuovo nome a cose che esistono da secoli. Ripeto, questa mia opinione non conta niente, contano solo fonti autorevoli che parlano dell'argomento. Ciao --Pop Op 23:34, 30 lug 2017 (CEST)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento esterno sulla pagina Insegnamento capovolto. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 17:41, 5 giu 2019 (CEST)

Ritorna alla pagina "Insegnamento capovolto".