Discussione:Rumor

Aggiungi discussione
Non ci sono discussioni su questa pagina.

Ho sempre saputo che l'equivalente italiano di rumor fosse esattamente quello che noi definiamo "voce di corridoio", sbaglio? Se così fosse io ritengo sensato rinominare la pagina in "voce di corridoio" e reindirizzare "rumor".--Zippit (msg) 10:50, 17 dic 2015 (CET)

Il rumor È una voce, questa pagina non ha senso di esistere in un'enciclopedia italiana sotto questo nome. Il bassissimo livello del nostro giornalismo ha fatto sì che si sia diffusa negli ultimi anni la forma inglese — come per tante altre boiate trapiantate nonostante sia già presente un corrispondente italiano —, credendo di dare alla parola voce un tono in qualche inspiegabile modo più ufficiale e credibile. Nulla di peggiore per martoriare la nostra lingua, una volta ancora. --Aytrus (msg) 04:29, 10 gen 2020 (CET)
[@ Aytrus] È vero che la voce è orribile, ma lo spostamento che ho appena respinto presenta due problemi:
  • contrasta con un'autorevole fonte citata, che è una fonte lessicografica della lingua italiana (vocabolario Treccani)
  • è arbitrario poiché sceglie soltanto uno dei possibili sinonimi in italiano (come notato giustamente dal tuo avviso la voce stessa ne indica molti) senza individuare un chiaro oggetto di trattazione reperibile nelle fonti anzi facendolo venir meno.
Ciò detto, la voce stessa presenta numerosi problemi:
  • da sezione iniziale a sezione 1 viola WP:WND fornendo solo la definizione di un termine gergale e i relativi sinonimi (accettabile solo in una voce per il resto ben formata)
  • sezione 2 è completamente priva di fonti e con ogni probabilità viola WP:RO
  • sezione 3 cita due fonti in inglese e una in italiano assemblando concetti non necessariamente assimilabili tra loro (rumors e voci pubbliche) e quindi violando a sua volta WP:RO nonché WP:LOCALISMO (il diritto non è universale ma varia da paese a paese)
  • sezione 4 forse è l'unica salvabile ma bisogna vedere in concreto e comunque è appena abbozzata.
Secondo me il minimo è chiedere un controllo della voce {{C}} se non proprio proporne la {{cancellazione}} --Actormusicus (msg) 08:50, 12 giu 2021 (CEST)
Ciao, grazie per essere intervenuto. Continuo a non capire la permanenza di questa voce: Wikipedia non è un dizionario, appunto, e non lo è né per quanto riguarda la nostra lingua né (men che meno!) per le altre. Non possiamo avere due diverse voci per cibo spazzatura o junk food, o pettegolezzo e gossip per rimanere in tema. Siamo in presenza di una pagina che non fa altro che ripetere che il rumor è una voce, come chiunque mastichi l'inglese sa e come viene detto chiaramente nell'incipit e si continua a fare per tutto il testo. Questa pagina esiste perché, come dicevo, si pensa che ci sia una differenza, ma non è altro che un termine introdotto dai nostri giornalisti per dare più autorevolezza (alla stregua dei reiterati e tremendi di fatto che dovrebbero, secondo loro, dare un tono alle loro affermazioni ma che, di fatto, non fanno altro che appesantirle con un uso scorretto del sintagma): una voce è sempre stata e sempre sarà (mi auguro, grazie anche alla nostra Wiki) una voce, più o meno attendibile indipendentemente se la si definisca voce o rumor (all'americana). La stessa distinzione che tu poni relativa alla sezione 3 non esiste: sempre voci sono nella nostra lingua. L'unico elemento veramente enciclopedico in relazione a questo termine è il fatto stesso che abbiano preso a usarlo al posto di voce con frequenza, e questo è da riportare sotto la voce Voce, la quale – questo è il massimo dell'assurdo – non esiste ancora, ma che potrà tranquillamente riportare le implicazioni legali e sociali riportate in questa pagina con le dovute correzioni e fonti. --Aytrus (msg) 13:11, 12 giu 2021 (CEST)
[@ Aytrus] Dissento su un unico punto, la distinzione di cui in sezione 3 esiste: in Italia la legge - se non ricordo male - parla di voci correnti nel pubblico. Difficile che specifichi di cosa si tratta: certamente esiste al riguardo un'elaborazione (dottrinale, giurisprudenziale) volta a chiarire che cosa è voce pubblica e che cosa no. Non è affatto detto che il rumor giornalistico e la voce pubblica legale coincidano (senza contare che ciò che vale per la legge italiana molto probabilmente non vale all'estero). Non è una semplice questione di «sinonimi» ma è questione di «concetti». Le distinzioni concettuali sono importanti, segnano l'ambito della voce enciclopedica.
Per il resto personalmente trovo il tuo commento molto condivisibile; a mio avviso puoi proporre la cancellazione, se vuoi, poi decide la comunità --Actormusicus (msg) 18:51, 12 giu 2021 (CEST)
Quello che tu chiami rumor giornalistico è, in italiano non burocratese, semplicemente, una voce giornalistica. Si è trasformata in rumor solo da poco in maniera arbitraria, al pari di altri impietosi casi come il mondo della ristorazione che, da un giorno all'altro, è diventato il mondo del food. Per questo dico di fare attenzione, perché non c'è nessun bisogno di tirare in ballo la parola rumor per distinguere una voce che circola fra qualche testata da una voce corrente nel pubblico: sempre una voce è, e deve essere confermata.
Grazie per la partecipazione. --Aytrus (msg) 23:19, 12 giu 2021 (CEST)
Ritorna alla pagina "Rumor".