Discussione:Sistema trifase

Aggiungi argomento
Discussioni attive
PL Wiki CzyWiesz ikona.svgIn data 27 maggio 2005 la voce Sistema trifase è stata accettata per la rubrica Lo sapevi che.
Le procedure prima del 2012 non venivano archiviate, perciò possono essere trovate solo nella cronologia della pagina di valutazione.

ErroreModifica

Attenzione è stato commesso un errore molto grave : nel sistema triangolo la tensione di fase è uguale alla tensione di linea!! FALSO!!! Nel sistema a stella la tensione di fase è uguale a quella di linea!!

Dimostrato dal quinto anno di frequenza di ist. elettrico professionale e da manuali tecnici!!!

TeslaModifica

Il sistema di distribuzione polifase (e quindi anche quello trifase) e' stato inventato da Nikola Tesla !!!

Il sistema trifase nell'esercizio ferroviarioModifica

Non ho la competenza tecnica per farlo direttamente, ma auspicherei che qualcuno riuscisse ad illustrare quella particolare fase dell'elettrificazione ferroviaria in cui si affermò il sistema trifase.--Mizar (ζ Ursae Maioris) (msg) 23:12, 29 set 2009 (CEST)

Immagine sistema trifaseModifica

Proporrei l'inserimento di una immagine mostrante le tre fasi sfasate, perché la spiegazione a parole non sarà mai chiara quanto una immagine. La metterei al posto dell'interruttore magnetotermico se per voi va bene.
Alessandro (msg) 20:32, 12 feb 2012 (CET)

D'accordo, ma non al posto dell'immagine odierna. In effetti volevo farlo io, ma dopo anni non riesco ancora a capire la trafila per inserire le immagini, chiedo venia. --Umberto NURS (msg) 23:01, 13 feb 2012 (CET)
Aggiunta immagine e sistemata un po meglio, tuttavia vorrei far notare una cosa:
L'immagine con i tre vettori a forma di triangolo equilatero è tutt'altro che chiara, così come la spiegazione a lato, per cui forse bisognerebbe cercare di rendere i concetti più comprensibili anche attraverso l'uso di spiegazioni più "terra terra"
Alessandro (msg) 11:26, 14 feb 2012 (CET)

Foto contatore, modifica descrizioneModifica

Ho modificato la descrizione della foto del contatore elettronico Enel: l'interruttore non è un magnetotermico (presente su altre versioni del contatore) ma un interruttore di manovra comandato da bobina di sgancio, basta osservare quanto riportato sull'interruttore per riconoscerne inequivocabilmente la tipologia. Tra l'altro, lo stesso modello di contatore ce l'ho a casa mia e ho osservato con maggiore dettaglio quell'interruttore, di pari marca e modello. In passato si usava un magnetotermico per limitare la potenza, ora è tutto gestito dall'elettronica con precise soglie e tempistiche per il distacco per supero potenza (le informazioni dettagliate le trovate sul manuale del contatore distribuito da Enel). Importante notare che l'interruttore del contatore, se magnetotermico, non è destinato a proteggere l'impianto d'utente!! E quando è presente l'interruttore di manovra, questo non offre alcuna protezione (essendo un interruttore non automatico). In Italia esistono ancora numerosi impianti (specialmente nei condomini) con linee montanti allacciate direttamente al contatore e non protette dall'origine contro le sovracorrenti, perchè manca l'interruttore magnetotermico (o magnetotermico-differenziale) che l'utente deve inserire subito a valle del contatore.

Ho modificato la descrizione del nome delle tre fasi in R,S,T invece che L1,L2,L3 come è ben visibile sulla foto ed è senigrafato su tutti i contatori trifase Enel.

IncipitModifica

"Un sistema trifase, nell'elettrotecnica, indica un sistema combinato di 3 circuiti a corrente alternata (di produzione, distribuzione e utilizzo dell'energia elettrica) aventi la stessa frequenza (isofrequenziali). "

E la fase di ognuno è qualsiasi? In astratto può anche essere, in elettrotecnica non mi pare proprio. Patrizio --93.147.231.28 (msg) 18:54, 7 apr 2022 (CEST)

Ritorna alla pagina "Sistema trifase".