Apri il menu principale

Distretto di Chitral

Distretto di Chitral
distretto
ضلع چترال
Distretto di Chitral – Veduta
La località di Shandur
Localizzazione
StatoPakistan Pakistan
ProvinciaKhyber Pakhtunkhwa
Territorio
Coordinate36°15′N 72°15′E / 36.25°N 72.25°E36.25; 72.25 (Distretto di Chitral)Coordinate: 36°15′N 72°15′E / 36.25°N 72.25°E36.25; 72.25 (Distretto di Chitral)
Superficie14 850 km²
Abitanti414 000
Densità27,88 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Pakistan
Distretto di Chitral
Distretto di Chitral
Distretto di Chitral – Mappa
Sito istituzionale

Chitral (in urdu ضلع چترال, Tschitral; in pashtu چترال ولسوالۍ) è un distretto della provincia pakistana del Khyber Pakhtunkhwa con capoluogo la città omonima.

Confina con il territorio autonomo del Gilgit-Baltistan, con capitale Gilgit. Un tempo il Chitral era uno stato indipendente situato sulle montagne dell'Hindu Kush, nell'India settentrionale.

GeografiaModifica

 
Il Tirich Mir visto da sud.

Il distretto di Chitral si trova su un altopiano difficilmente accessibile, ed è una delle zone più remote del mondo, in quanto talvolta è accessibile in ogni periodo dell'anno solamente attraverso quattro passi di montagna o attraverso la valle del Kunar, in Afghanistan, via Jalalabad. Tutti i passi per il Chitral sono ad oltre 3000 m di altezza e durante l'inverno sono intransitabili per mesi. I quattro passi in questione sono quelli di Dorah e di Broghol, che conducono nel corridoio del Wakhan in Afghanistan, mentre solo i passi di Lowari a Peshawar e di Shandur a Gilgit collegano il distretto ad altre zone del Pakistan. Nell'ottobre del 2017 è stato completato il tunnel di Lowari, lungo 8,6 chilometri, che consentirà il costante accesso durante l'inverno.

La regione è molto arida, in quanto le montagne del Pamir tengono lontano le piogge monsoniche. Attraverso il distretto, la cui altitudine varia dai 1094 m ai 7708 m del Tirich Mir, scorre il fiume Chitral, che in Afghanistan viene chiamato Kunar.

La superficie del distretto viene indicata ufficialmente in 14.850 km². Gli insediamenti, in cui vivono i circa 415.000 abitanti, sorgono lungo le fertili vallate del fiume Chitral.

PopolazioneModifica

La popolazione della valle del Chitral è costituita da diversi gruppi etnici, tutti immigrati da zone differenti nel corso dell'ultimo millennio: altrettanto vario, di conseguenza, è il panorama linguistico, con il kashmiri e l'urdu come lingue più importanti.

EconomiaModifica

Nelle poche aree disponibili viene praticata un po' di agricoltura. Il turismo ha importanza praticamente irrilevante.

StoriaModifica

Lo stato di Chitral fu un regno indipendente fino al 1895, quando i Britannici lo incorporarono come uno stato principesco nel loro impero. Nel 1947 il Chitral si unì alla neonata Repubblica islamica del Pakistan, del quale entrò infine a far parte nel 1969.

BibliografiaModifica

  • George Robertson: The story of a minor Siege. Londra, 1898.
  • Oliver Beckmann: Hindukusch II: Welcome to Chitral, Scouts, su debatte.welt.de. URL consultato il 12 giugno 2018 (archiviato dall'url originale il 16 agosto 2007).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN159457868 · LCCN (ENn81089844 · GND (DE7718165-7 · BNF (FRcb123059130 (data) · WorldCat Identities (ENn81-089844
  Portale Pakistan: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Pakistan