Apri il menu principale
Gesù confido in te

«Oggi mando te a tutta l'umanità con la Mia Misericordia. Non voglio punire l'umanità sofferente, ma desidero guarirla, stringerla al Mio Cuore Misericordioso. [...] Più grande è la miseria di un'anima, e più grande è il suo diritto alla Mia Misericordia. La sorgente della Mia Misericordia venne spalancata dalla lancia sulla Croce per tutte le anime; non ho escluso nessuno. [...] Quando un'anima si avvicina a Me con fiducia, la riempio di una tale quantità di grazia, che essa non può contenerla in sè e la irradia sulle altre anime. Le anime che diffondono il culto della Mia Misericordia, le proteggo per tutta la vita, come una tenera madre protegge il suo bimbo.»

(Gesù a santa Faustina Kowalska[1])

Quella della Divina Misericordia è una devozione cristiana propagata per iniziativa di santa Faustina Kowalska, con lo scopo di avere fiducia in la misericordia di Dio e di adottare un atteggiamento misericordioso verso il prossimo.

La devozione si articola secondo le seguenti forme:[2]

  1. La Festa della Misericordia, nella prima domenica dopo Pasqua; In quel giorno [...] l'anima che si accosta alla confessione e alla Santa Comunione, riceve il perdono totale delle colpe e delle pene (Diario, 699).
  2. L'Immagine di Gesù Misericordioso, con la scritta Gesù, confido in Te.
  3. La Coroncina alla Divina Misericordia.
  4. L'Ora della Misericordia (ore 15:00).
  5. La diffusione del culto alla Divina Misericordia.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica