Apri il menu principale

Domingo Matheu

imprenditore, marinaio e politico spagnolo
Domingo Matheu
Retrato de Domingo Matheu.jpg

Presidente della Giunta Grande delle Province Unite del Río de la Plata
Durata mandato 26 agosto 1811 –
23 settembre 1811
Predecessore Cornelio Saavedra
Successore nessuno

Dati generali
Professione Commerciante
Firma Firma di Domingo Matheu

Domingo Bartolomé Francisco Matheu y Chicola (Mataró, 4 agosto 1765Buenos Aires, 28 marzo 1831) è stato un imprenditore, marinaio e politico spagnolo. Stabilitosi a Buenos Aires, abbracciò i principi che portarono alla Rivoluzione di Maggio. Dopo essere stato membro della Prima Giunta, fu eletto alla presidenza della Giunta Grande in sostituzione di Cornelio Saavedra; rimase in carica fino alla creazione del Primo Triumvirato.

BiografiaModifica

Nato a Mataró,[1] a poca distanza da Barcellona, il 4 agosto 1765, Domingo Matheu divenne pilota navale e cominciò a viaggiare in varie occasioni nel Río de la Plata grazie al permesso, consegnatogli dalla corona spagnola, di commerciare con i territori del vicereame. Nel 1793 si trasferì definitivamente a Buenos Aires, dove stabilì una florida attività commerciale.[2]

Dopo aver combattuto nelle file dei patrioti durante le invasioni britanniche,[3] Matheu si schierò con i "patrioti" durante la Rivoluzione di Maggio. Fu nominato in seguito membro votante (vocal) della Prima Giunta; nella Giunta Grande fu in seguito nominato presidente quando Saavedra fu posto al comando dell'Esercito del Nord.[2][4]

Domingo Matheu si adoperò per finanziare le spedizioni militari in Alto Perù e in Paraguay; dopo la formazione del Primo Triumvirato fu nominato alla direzione della fabbrica di armi e fucili, e in seguito curò la confezione delle uniformi militari. Ritiratosi dalla politica nel 1817, si dedicò in seguito alle sue attività commerciali. Morì a Buenos Aires il 28 marzo 1831. I suoi resti furono inumati nel Cimitero della Recoleta, a Buenos Aires.[5]

NoteModifica

  1. ^ José C. Moya, Cousins and Strangers: Spanish Immigrants in Buenos Aires, 1850-1930, University of California Press, 1998, p. 62, ISBN 0520921534.
  2. ^ a b (ES) Biografia di Domingo Matheu su El Historiador, su elhistoriador.com.ar. URL consultato il 9 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 22 settembre 2015).
  3. ^ Il suo nome lo si ritrova nei ranghi del Tercio de Catalanes, una milizia formata da volontari catalani. (ES) Ismael R. Pozzi Albornoz, A 200 años de la inhumación en la iglesia de la Merced de los Arribeños muertos en el combate de Miserere, su Revista Militar n° 766, Edizione Digitale (PDF), su 1884editorial.com.ar. URL consultato il 9 marzo 2013.
  4. ^ Domingo Matheu fu nominato presidente ad interim il 26 agosto 2011, alla partenza di Saavedra per il nord. (ES) La creación del Primer Triunvirato, articolo su El Siglo de Tucumán., su m.elsigloweb.com. URL consultato il 9 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  5. ^ (ES) Victoria Galván, "No todos eran criollos", articolo su Periódico Migraciones, edito dal Ministerio del Interior de la Nación. (PDF), su migraciones.gov.ar. URL consultato il 9 marzo 2013.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN18785020 · ISNI (EN0000 0000 3767 8633 · LCCN (ENn88227117