Duilio Segoni

calciatore italiano
Duilio Segoni
Nazionalità Italia Italia
Altezza 189 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1933
Carriera
Squadre di club1
1923-1925Libertas14 (0)
1926-1927Fiorentina16 (0)
1927-1928Itala Firenze? (?)
1928-1929Fiorentina4 (0)
1930-1931Littorio Firenze13 (0)
1931-1932Empoli30 (0)
1932-1933Lucchese5 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Duilio Segoni (Firenze, 17 marzo 1905 – ...) è stato un calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

BiografiaModifica

Era anche noto come Segoni I, per distinguerlo dai due fratelli minori a loro volta calciatori professionisti, Vasco (Segoni II) ed Oscar (Segoni III).

CarrieraModifica

 
La formazione di Firenze nell'esordio in campionato contro il Pisa 3 ottobre 1926, la Fiorentina in maglia rossa sul terreno di Via Bellini, da sinistra: Serravalli, Posteiner, Benassi, Barigozzi, Segoni, Focosi, Baldini, Salvatorini, Volk, Baccilieri, Bandini. 6º posto nel 1926-1927.

Nella stagione 1926-1927 ha giocato 16 partite nel campionato di Prima Divisione (la seconda serie dell'epoca) con la Fiorentina, senza mai segnare; in seguito ha militato nell'Itala FBC[1]. Ha poi giocato nuovamente nella squadra viola anche nella stagione 1928-1929, nella quale ha giocato 4 partite in Divisione Nazionale, facendo il suo esordio in massima serie il 7 ottobre 1938 in una partita persa per 11-0 sul campo della Juventus[2]. Ha in seguito vestito anche le maglie del Gruppo Sportivo Littorio di Firenze (squadra in cui militarono anche i fratelli Segoni II e Segoni III)[3], Empoli (nella stagione 1931-1932)[4] e Lucchese[5] (30 presenze senza reti), con la quale ha giocato 5 partite senza segnare nel campionato di Prima Divisione[6], la terza serie dell'epoca.

NoteModifica

  1. ^ Liste di trasferimento Littoriale del 6 settembre 1928, p. 4.
  2. ^ Stagione 1928-1929, atf-firenze.it.
  3. ^ Il Direttorio calcistico, punizioni e squalifiche, in La Stampa, 7 novembre 1930, p. 5.
  4. ^ Liste di trasferimento Il Littoriale, 17 settembre 1932, p. 5.
  5. ^ Il Littoriale, 5 agosto 1933, pp. 6-7.
  6. ^ Stagione 1932-1933, lucchese.100annidistoria.it.

Collegamenti esterniModifica