Duomo di Argenta

chiesa di Argenta
Duomo di Argenta
Duomo di San Nicolò, spoglie di Don Giovanni Minzoni, Argenta.jpg
StatoItalia Italia
RegioneEmilia-Romagna
LocalitàArgenta
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
Arcidiocesi Ravenna-Cervia
Stile architettoniconeoromanico
Completamento1954

Coordinate: 44°36′56.44″N 11°50′14.4″E / 44.615678°N 11.837333°E44.615678; 11.837333

La chiesa di San Nicolò Vescovo è il duomo di Argenta (FE). È la chiesa madre del vicariato di Argenta-Portomaggiore dell'arcidiocesi di Ravenna-Cervia, chiamato anche San Nicolò in Borgo per la sua posizione centrale.[1]

StoriaModifica

La primitiva chiesa di Argenta dedicata a San Nicola di Bari venne edificata presumibilmente nell'VIII secolo. Si sa che la chiesa fu ricostruita all'inizio del XII secolo e consacrata il 23 gennaio 1122. Nel XIII secolo la parrocchialità fu qui trasferita dell'antica pieve di San Giorgio. L'edificio venne completamente rifatto in stile rinascimentale nel 1500 e consacrato nel 1577.
Distrutto dai bombardamenti del 1945, il duomo fu costruito dopo il termine del conflitto mondiale ed inaugurato nel 1954.
Dal 1983 l'interno della chiesa ospita la tomba di don Giovanni Minzoni.[1]

ParrocchiaModifica

All'interno della parrocchia di San Nicolò di Argenta sorgono altre due chiese: la pieve di San Giorgio ed il santuario della Celletta.

NoteModifica

  1. ^ a b Duomo di San Nicolò, Comune di Argenta. URL consultato il 23 ottobre 2019..

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica