Apri il menu principale

East River

stretto marittimo
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi East River (disambigua).
L'East River, evidenziato in rosso, in una foto satellitare di New York.

L'East River è uno stretto marittimo di New York, che collega la Upper New York Bay al limite meridionale con il Long Island Sound a nord, separando Long Island (con i borough di Queens e Brooklyn) dall'isola di Manhattan e dal Bronx sulla terraferma del continente nordamericano. Proprio per il collegamento con il Long Island Sound era un tempo noto come Sound River.[1]

StoriaModifica

L'East River si formò approssimativamente 11.000 anni fa, al termine della glaciazione del Wisconsin[2]. I distinti cambiamenti sulle rive del canale tra la porzione superiore e quella inferiore sono la prova dell'attività glaciale. Il corso superiore (dal Long Island Sound fino all'Hell Gate), correndo perpendicolarmente alla glaciazione movimento dei ghiacci, è ampia, ricca di meandri ed è disseminata di baie strette e profonde su entrambe le rive; questa conformazione fu determinata dal movimento dei ghiacci. Il corso inferiore (dall'Hell Gate fino alla New York Bay), avendo un andamento nord-sud si trovò invece parallelamente ai ghiacci. È così più stretto e presenta rive rettilinee. Le baie che esistono, o esistevano prima dell'intervento umano, sono più larghe e meno profonde.

Il canaleModifica

L'East River è pericoloso per chi vi cade o per chi vi nuota all'interno nonostante le acque siano più pulite rispetto ai decenni scorsi. Vi sono infatti pochi punti in cui si può riuscire ad appigliarsi. Secondo la sezione marittima del locale Department of Environmental Protection (it. Dipartimento di protezione ambientale) il canale è dolce con una velocità delle acque di circa quattro nodi, velocità che può portare fino in mare nuotatori casuali. Solitamente poche persone annegano ogni anno nell'East River.[3] La forza della corrente sta complicando e ritardando il tentativo di sfruttarla per produrre energia idroelettrica.[non chiaro][4]

Storicamente, la porzione inferiore del fiume, che separa Manhattan da Brooklyn fu uno dei canali più attivi e importanti del mondo, in particolare durante i primi tre secoli della storia di New York. Il ponte di Brooklyn, aperto nel 1883, fu il primo ponte ad attraversare l'East River, rimpiazzando i frequenti traghetti, che rimasero in parte tra il Queens e Manhattan.

Nella sezione settentrionale si getta nel canale il Bronx River.

A nord di Ward's Island è ristretto dal Bronx Kill. A est della stessa isola, approssimativamente nel suo punto medio, si restringe in un canale chiamato Hell Gate, attraversato dal Triborough Bridge e dall'Hell Gate Bridge. A sud della stessa isola raccoglie le acque dell'Harlem River.

 
Vista meridionale dei ponti di Brooklyn, Manhattan e Williamsburg visti dall'East River.

Il Newtown Creek si getta nel canale da Long Island, formando parte del confine tra il Queens e Brooklyn..

L'East River contiene diverse isole tra cui:

AttraversamentiModifica

PontiModifica

Si contano otto ponti, da nord a sud:

GallerieModifica

Si contano tredici gallerie, da nord a sud:

NoteModifica

  1. ^ (EN) Montrésor, John (1766). A plan of the city of New-York & its environs. Londra.
  2. ^ (EN) The Queens Gazette: The East River Flows From Prehistoric Times To Today Archiviato il 13 maggio 2008 in Internet Archive.
  3. ^ (EN) [1]"Welcome, Students. Now Watch It.", no byline, article in The New York Times, "Metro Section", 30 agosto 2007, ultimo accesso: 30 agosto 2007
  4. ^ (EN) [2]"In Quest for River's Power, an Underwater Test Spin" The New York Times

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Coordinate: 40°47′48″N 73°52′02″W / 40.796667°N 73.867222°W40.796667; -73.867222

Controllo di autoritàVIAF (EN234235501 · LCCN (ENsh85040577 · GND (DE4244961-3 · WorldCat Identities (EN234235501
  Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che parlano degli Stati Uniti d'America