Edoardo di Scozia

principe di Scozia

Eadweard mac Maíl Coluim, in anglosassone Eadweard Margotsson, comunemente Edoardo di Scozia (... – Jedburgh, 16 novembre 1093), è stato un principe scozzese, erede al trono per suo padre Malcolm III.

Biografia modifica

Origini modifica

Era il figlio primogenito di re Malcolm III di Scozia e della sua seconda moglie santa Margherita del Wessex.[1][2][3][4]

Non molto si sa su di lui, se non che pareva essere l'erede prescelto del padre, scavalcando di fatto il figlio avuto dal precedente matrimonio, Duncan MacMalcolm.[5] Non sono noti i motivi di questo stato di cose, anche se è probabile l'applicazione del sistema "elettivo" della tanistry oppure il semplice maggior prestigio della madre, figlia del pretendente al trono inglese Edoardo l'Esiliato.

Morte modifica

Edoardo seguì il padre nell'ultima sua campagna militare contro il regno d'Inghilterra nel 1093. Il re scelse di attaccare la roccaforte di Alnwick, e la strinse d'assedio.[2][3][4][5] Fu però un errore fatale: sopraggiunto il conte di Northumbria Roberto di Mowbray, gli scozzesi vennero colti di sorpresa e sbaragliati nella conseguente battaglia.

Re Malcolm morì durante gli scontri,[2][3][4][5][6] mentre Edoardo, ferito mortalmente, cercò di ritirarsi verso la Scozia, solo per spirare presso Jedburgh tre giorni dopo.[1][2][3][4][5]

La morte sua e di suo padre gettò la Scozia nel caos, e causò una violenta guerra civile tra suo zio Donald e suo fratello Edmondo da una parte e gli altri suoi fratelli Duncan, Edgar, Alessandro e Davide dall'altra, che sconvolse il paese tra il 1093 e il 1097.

Discendenza modifica

Dovendo essere abbastanza giovane al momento della morte, Edoardo non ebbe discendenza nota né risultò mai aver preso moglie.

Ascendenza modifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Crinán di Dunkeld  
 
 
Duncan I di Scozia  
Bethóc di Scozia Malcolm II di Scozia  
 
 
Malcolm III di Scozia  
 
 
 
Suthen  
 
 
 
Edoardo di Scozia  
Edmondo II d'Inghilterra Etelredo II d'Inghilterra  
 
Aelfgifu di York  
Edoardo l'Esiliato  
Ealdgyth  
 
 
Margherita di Scozia  
 
 
 
Agata di Kiev  
 
 
 
 

Note modifica

  1. ^ a b Scottish Kings, su fmg.ac., cap. 3, sez. B.
  2. ^ a b c d sir Archibald Dunbar, Malcolm the Third, in Scottish Kings, p. 31.
  3. ^ a b c d sir James Balfour Paul, The Kings of Scotland, in The Scots Peerage, I, p. 2.
  4. ^ a b c d Giovanni di Fordun, XX, in Chronica gentis Scotorum, V, p. 208.
  5. ^ a b c d Cronaca Anglosassone, VI (1070-1101). URL consultato il 2 settembre 2022 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2005)., sezione 1093.
  6. ^ Giovanni di Fordun dice che non morì nella battaglia, ma che venne ucciso a tradimento mentre stava contrattando la resa della città.