Efialte (nome)

prenome maschile

Efialte è un nome proprio di persona italiano maschile[1].

Varianti in altre lingueModifica

Origine e diffusioneModifica

Continua il nome greco Ἐφιάλτης (Ephialtes)[1], che letteralmente vuol dire "incubo"[1][2]; tradizionalmente, l'etimologia del termine viene ricondotta ad ἐφάλλομαι (ephàllomai, "saltare sopra", da ἐπί, epì, "sopra", e ἅλλομαι, hàllomai, "saltare")[1][2][3], poiché gli incubi erano detti salire sopra il corpo dei dormienti, ma alcune fonti ritengono che in una tale derivazione vi siano delle incongruenze fonologiche[2].

Nonostante sia stato portato da due giganti della mitologia greca[1] e da un politico ateniese di spicco, il nome è noto soprattutto per essere quelli di Efialte di Trachis, il pastore che tradì Leonida e i suoi uomini durante la battaglia delle Termopili, portando alla loro sconfitta per mano dei persiani; divenuto quindi sinonimo di "traditore" per antonomasia, e anche a causa della sua correlazione con gli efialti psichiatrici, il nome non è mai entrato nell'uso comune.

OnomasticoModifica

L'onomastico può essere festeggiato il 1º novembre, festa di Ognissanti, in quanto il nome è adespota, ovvero non ha alcun santo patrono.

PersoneModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f De Grandis, p. 137.
  2. ^ a b c (EN) ephialtes, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 21 luglio 2014.
  3. ^ (EN) Henry Liddell e Robert Scott, ἐφιάλτης, in A Greek-English Lexicon, 1940., (EN) Henry Liddell e Robert Scott, ἐφάλλομαι, in A Greek-English Lexicon, 1940.

BibliografiaModifica

  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antroponimi