Apri il menu principale
Elasis
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà consortile per azioni
Fondazione1988 a Pomigliano d'Arco
Sede principalePomigliano d'Arco
GruppoFiat Chrysler Automobiles
SettoreRicerca, automotive
Dipendenti1125 (2010)

Elasis è un centro di ricerca Fiat del sud Italia. Nato nel 1988 a Pomigliano d'Arco, sul sedime di un aeroporto soppresso, tale centro si è posto l'obiettivo di divenire una delle realtà tecnico-scientifiche di riferimento della ricerca e sviluppo nel settore Automotive ed una delle più importanti società europee di ingegneria avanzata.

Indice

StoriaModifica

Avviato sotto la guida di Domenico Martorana fino al 2003, nel 2004 alla carica di amministratore delegato del centro è succeduto Antonio Bene.

Nel 2006 Nevio Di Giusto (AD di Elasis) assume il ruolo di Amministratore delegato del Centro Ricerche Fiat.

Nel 2007 Aldo Maggiore (già CIO di ELASIS) assume la carica di Chief Information Officer di ELASIS e Centro Ricerche Fiat.

Nel dicembre del 2010 tutte le unità di ricerca di Elasis di Orbassano, Pomigliano d'Arco e Lecce furono ridistribuite nelle sette aziende del gruppo Fiat nell'ambito del piano di riorganizzazione aziendale voluta dall'AD di Fiat Sergio Marchionne, ossia Fiat Group Automobiles, Fiat Powertrain Technologies, FPT Industrial, Iveco, CNH Italia, Fiat Group Purchasing e FCA Item[1], mantenendo nel polo di Pomigliano la funzione di coordinamento e fornendo le risorse e i laboratori in service alle citate realtà[2].

Settori di attivitàModifica

Con un organico di più di 800 addetti, tra ingegneri, tecnici e operai, Elasis lavora all'impostazione dei nuovi veicoli e motori del Gruppo Fiat.

NoteModifica

  1. ^ Patrizia Capua, Il centro Elasis di Pomigliano si svuota i mille addetti in sette società della Fiat, in La Repubblica, 3 dicembre 2010. URL visitato nel settembre 2013.
  2. ^ Centro Ricerche Fiat, sito aziendale, situazione al 2010.

Collegamenti esterniModifica