Elezioni dell'Assemblea nazionale costituente venezuelana del 2017

Elezioni dell'Assemblea nazionale costituente venezuelana del 2017
Stato Venezuela Venezuela
Data
30 luglio
Assemblea Assemblea nazionale costituente
Affluenza 41,53%
Partito
Seggi
538 / 545
Left arrow.svg 1999

Le elezioni dell'Assemblea nazionale costituente venezuelana del 2017 si tennero il 30 luglio; furono indette su iniziativa presidenziale (a differenza delle elezioni costituenti del 1999, svoltesi su iniziativa referendaria).

Secondo la Commissione elettorale nazionale, l'affluenza sarebbe stata del 41,53%, mentre le opposizioni, che avevano boicottato il voto, sostennero che solo il 13% degli aventi diritto si sarebbe recato alle urne.

ContestoModifica

Le opposizioniModifica

Aspre sono state le critiche delle opposizioni, unite nel MUD capeggiate dall'ex candidato alle presidenziali 2012 e 2013 Henrique Capriles. L'opposizione, sul piede di guerra per la crisi economica e istituzionale che sta attraversando il paese negli ultimi anni, ha accusato il presidente Nicolás Maduro di voler con la creazione di una nuova assemblea esautorare il potere del Parlamento, a lui avverso, in seguito delle elezioni parlamentari del 2015.

SondaggiModifica

I sondaggi d'opinione hanno rimarcato una generalizzata contrarietà dei cittadini venezuelani all'elezione di una nuova assemblea costituente.

 
Contrari in rosso; Favorevoli in verde; i punti indicano i risultati dei singoli sondaggi.
Data Casa sondaggistica Campione Favorevoli Contrari Indecisi Vantaggio
8–19 luglio Datanalisis 500 20,4% 72,7% 3,8% 52,3%
7–12 luglio Datanalisis 500 27,0% 66,5% 4,6% 41,8%
6-11 luglio Hercon 1.200 13,1% 82,1% 4,7% 69,0%
30 giugno Pronóstico 800 6,6% 93,3% - 86,7%
28 giugno Hinterlaces 1.580 54% 44% 2% 10%
22 giugno Datanalisis[1] 1.000 28,6% 65,4% 3,2% 36,8%
14 giugno Meganálisis 12,8% 80,4% 6,7% 67,6%
10 giugno Ceca 1.579 19% 81% - 62%
7–9 giugno Pronóstico 800 14% 86% - 72%
29 maggio–4 giugno Datanalisis[1] 320 28,5% 64,3% 2,9% 35,8%
10–25 maggio Hercon 1.200 12,3% 79,9% 7,7% 67,6%
10–17 maggio UCV 1.200 9% 86% 5% 77%
8 maggio Datincorp 1.199 21% 73% 5% 52%
5 maggio MORE Consulting 1.000 25,5% 68,8% 5% 43,3%
maggio Datanalisis - 31,0% 60,5% 2,9% 29,5%

Reazioni estereModifica

 
Paesi che hanno riconosciuto l'assemblea (verde), che non l'hanno riconosciuta (rosso) e neutrali (giallo)

Molti paesi e organizzazioni per i diritti umani hanno espresso il loro dissenso verso il progetto di modifica della costituzione voluta dal presidente Nicolás Maduro.

Per quanto riguarda i paesi americani, hanno sostenuto l'operato di Maduro la Bolivia di Evo Morales, l'Ecuador di Lenín Moreno, il Nicaragua di Daniel Ortega, El Salvador di Salvador Sánchez Cerén e Cuba.

Composizione dell'assemblea costituente e modalità di elezioneModifica

I 545 membri previsti per l'assemblea costituente sono stati eletti nelle tre seguenti modalità:

Modalità Numero di membri eletti Sistema elettorale
Suffragio universale 364
  • Un membro eletto mediante sistema maggioritario a turno unico, per ogni municipalità del paese.
  • Due membri eletti mediante sistema proporzionale, per ogni municipalità capitale di stato esclusa Caracas
  • Sette membri eletti con sistema proporzionale, per Caracas.

Si ha quindi che:

  • Ogni municipalità non capitale di stato eleggerà un solo membro con sistema maggioritario a turno unico
  • Ogni municipalità capitale di stato, eccezion fatta per Caracas, eleggerà tre membri, di cui uno con sistema maggioritario a turno unico e gli altri due con sistema proporzionale.
  • Caracas eleggerà otto membri, di cui uno con sistema maggioritario a turno unico e gli altri sette con sistema proporzionale.
Membri dei sette settori della società 173 Assemblea che devono eleggere i seguenti membri per settore della società:
  • Contadini e pescatori: 8
  • Uomini d'affari: 5
  • Disabili: 5
  • Studenti: 24
  • Pensionati: 28
  • Consigli comunali: 24
  • Lavoratori nella pubblica amministrazione: 79
Rappresentanti delle popolazioni indigene 8 Assemblea che si terranno due giorni dopo le elezioni principali nelle varie regioni indigene del Venezuela

RisultatiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Datanalisis (JPG), su Prodavinci. URL consultato il 27 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 20 luglio 2017).