Apri il menu principale

Elezioni parlamentari in Norvegia del 2013

Elezioni parlamentari in Norvegia del 2013
Stato Norvegia Norvegia
Data 8-9 settembre
Jens Stoltenberg 2009-06-03 (bilde 02).JPG Erna Solberg EPP Congress Warsaw.jpg Siv Jensen-14.jpg
Leader Jens Stoltenberg Erna Solberg Siv Jensen
Partito Partito Laburista Destra Partito del Progresso
Voti 874.769
30,84 %
760.232
26,81 %
463.560
16,35 %
Seggi
55 / 169
48 / 169
29 / 169
Differenza % Diminuzione 4,5% % Aumento 9,6% % Diminuzione 6,6% %
Differenza seggi Diminuzione 9 Aumento 18 Diminuzione 12
Primo ministro
Erna Solberg
Left arrow.svg 2009 2017 Right arrow.svg

Le elezioni parlamentari in Norvegia del 2013 si sono tenute il 9 settembre (in alcuni comuni l'8 settembre) per il rinnovo del Parlamento norvegese per la legislatura 2013-2017. Esse hanno visto la vittoria della coalizione di centro-destra, supportata da quattro partiti, che ha ottenuto 96 seggi dei 169 totali (85 erano necessari per conquistare la maggioranza). La leader della coalizione di centro-destra, Erna Solberg, è stata nominata Primo ministro.

Sistema elettoraleModifica

Il parlamento norvegese è di tipo unicamerale e composto da 169 seggi. La legge elettorale prevede un sistema proporzionale con possibilità di indicare la preferenza ai singoli partiti in 19 circoscrizioni corrispondenti alle 19 contee in cui è diviso il territorio della Norvegia[1].

L'attribuzione del numero di seggi a ciascuna circoscrizione dipende dalla popolazione e dalla superficie della contea corrispondente. 150 dei 169 seggi totali sono assegnati proporzionalmente al punteggio ottenuto sommando 1 punto per ogni abitante e 1,8 per ogni km² di superficie. I restanti 19 (uno per contea) sono seggi di compensazione attribuiti ai partiti che hanno ricevuto meno seggi di quelli che sarebbero stati assegnati in funzione della percentuale di voti ricevuti su base nazionale[1].

A fronte di recenti sviluppi demografici, nonostante il numero totale dei seggi sia rimasto invariato, è stata rivista l'attribuzione dei seggi per ciascuna contea: Hedmark, Sogn og Fjordane, Nord-Trøndelag, Nordland e Troms hanno perso un seggio ciascuno, Akershus, Hordaland e Rogaland ne hanno ottenuto uno in più, mentre Oslo ne ha guadagnati due.

Il sistema elettorale prevede inoltre una soglia di sbarramento del 4% per ciascuna circoscrizione.

RisultatiModifica

Liste Voti % +/− Seggi +/−
Partito Laburista 874.769 30,84   4,5 55   9
Destra 760.232 26,81   9,6 48   18
Partito del Progresso 463.560 16,35   6,6 29   12
Partito Popolare Cristiano 158.475 5,59   10  
Partito di Centro 155.357 5,48   0,7 10   1
Sinistra 148.275 5,23   1,4 9   7
Partito della Sinistra Socialista 116.021 4,09   2,1 7   4
Partito Ambientalista I Verdi 79.152 2,79   2,4 1   1
Partito Rosso 30.751 1,08   0,3 -  
I Cristiani 17.731 0,63   0,6 -  
Partito dei Pensionati 11.865 0,42   -  
Altri <10.000 voti 19.841 0,70 -
Totale 2.836.029 100 169
Coalizione conservatrice (governo) 1.530.542 53,97   4,3 96   13
Coalizione rosso-verde (opposizione) 1.146.147 40,41   7,3 72   14

Ripartizione dei seggiModifica

 
Attribuzione finale dei seggi:

     Partito della Sinistra Socialista (7)

     Partito Laburista (55)

     Partito di Centro (10)

     Verdi (1)

     Sinistra (9)

     Partito Popolare Cristiano (10)

     Partito Conservatore (48)

     Partito del Progresso (29)

Contee Governo Ind. Opposizione Totale
Ap Sp SV MDG H FrP KrF V
  Østfold 3 3 2 1 9
  Akershus 5 1 7 3 1 17
  Oslo 6 1 1 6 2 1 2 19
  Hedmark 3 1 1 1 1 7
  Oppland 3 1 1 1 1 7
  Buskerud 3 1 3 2 9
  Vestfold 2 2 2 1 7
  Telemark 3 1 1 1 6
  Aust-Agder 1 1 1 1 4
  Vest-Agder 2 2 1 1 6
  Rogaland 3 1 4 3 2 1 14
  Hordaland 4 1 1 6 2 1 1 16
  Sogn og Fjordane 1 1 1 1 4
  Møre og Romsdal 2 1 2 2 1 1 9
  Sør-Trøndelag 4 1 1 2 2 10
  Nord-Trøndelag 2 1 1 1 5
  Nordland 4 1 2 2 9
  Troms 2 1 2 1 6
  Finnmark 2 1 1 1 5
Totale Norvegia 55 10 7 1 48 29 10 9 169

EsitoModifica

La coalizione rosso-verde, espressione del partito Laburista del premier uscente Jens Stoltenberg, ha invece perso consensi conquistando 72 seggi, sebbene il partito Laburista resti il maggior partito del Paese con il 30,8% dei voti. Il partito del Progresso ha registrato un calo, ottenendo 29 seggi, sebbene prenderà parte nel governo.

Alla chiusura dei seggi elettorali alle 19:00 CEST avevano votato 2.849.772 elettori, contro i 3.641.753 aventi diritto, registrando quindi un'affluenza alle urne pari al 78,3%.

NoteModifica

  1. ^ a b (NBNNSMIEN) Principali caratteristiche del sistema elettorale norvegese, Ministero del Governo Locale e dello Sviluppo Regionale. URL consultato il 14 settembre 2013.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica