Apri il menu principale

Emperor: La nascita dell'Impero Cinese

videogioco del 2002
Emperor: La nascita dell'Impero Cinese
videogioco
Titolo originaleEmperor: Rise of the Middle Kingdom
PiattaformaMicrosoft Windows
Data di pubblicazione9 settembre 2002
GenereStrategia in tempo reale, gestionale
TemaStorico
OrigineStati Uniti
SviluppoBreakAway Games, Impressions Games
PubblicazioneSierra On-line
SerieCaesar
Modalità di giocoSingolo giocatore, Multiplayer
Periferiche di inputMouse e tastiera
SupportoCD-ROM

Emperor: La nascita dell'Impero Cinese (Rise of the Middle Kingdom) è un videogioco manageriale strategico in tempo reale (RTS) sviluppato dalla BreakAway Games/Impressions Games e pubblicato dalla Sierra On-Line nel 2002. Il videogioco fa parte della serie di Caesar e ne rappresenta una variante, ambientata nella Cina antica. Questo fu l'ultimo videogioco della serie a utilizzare un motore grafico bidimensionale.

Indice

Modalità di giocoModifica

Come nei precedenti giochi della serie Caesar, primo fra tutti Faraon, Emperor possiede una serie di sette campagne che variano dalla dinastia Xia (2033 a.C.) alle dinastie Song e Jīn (1234 d.C.), caratterizzate da livelli con obbiettivi precisi, tra cui la costruzione di monumenti come la Grande Muraglia, l'Esercito di Terracotta e il Gran Canale (che collega i fiumi Giallo e Yangzi). Mentre nei livelli iniziali il giocatore impersonifica l'anziano capo di una tribù di semi-nomadi, nei livelli finali si impersonerà un vero e proprio imperatore cinese a Zhongdu (odierna Beijing) ai tempi delle invasioni di Gengis Khan. Il giocatore può comunque giocare una qualsiasi delle campagne nell'ordine che preferisce, a differenza degli altri titoli dove la campagna era per forza lineare (in Faraon, tuttavia, l'espansione Cleopatra consente comunque di giocare una qualsiasi delle missioni singolari).

Il gioco consiste nella creazione e gestione di una città dalla prima pietra fino al raggiungimento degli obbiettivi prestabiliti. La gestione della città richiede attivamente il controllo delle derrate alimentari, del commercio, dell'industria, della tassazione e della difesa e dell'immigrazione.

La costruzione e gestione delle strutture e delle attività cittadine è totalmente statale: l'affidamento a terzi è ridotto a poche attività non essenziali.

La religione è molto importante (come già nei giochi precedenti nella serie Caesar) e le divinità (divise in ancestrali, buddhiste, daoiste e confuciane) influenzano direttamente il gioco, elargendo favori se venerate e provocando disastri se ignorate.

EdificiModifica

Abitazioni comuniModifica

Essendo questo gioco costruito in modo simile a Caesar III, Emperor utilizza i lotti vacanti che verranno trasformati nei tipi più infimi di abitazione non appena vi entreranno i primi abitanti.

  • Rifugio: ospita fino a 7 persone
  • Capanna: ospita fino a 14 persone
  • Casolare semplice: ospita fino a 22 persone
  • Casolare attraente: ospita fino a 31 persone
  • Dimora spaziosa: ospita fino a 41 persone
  • Dimora elegante: ospita fino a 52 persone
  • Appartamento ornato: ospita fino a 63 persone
  • Appartamento di lusso: ospita fino a 74 persone

Abitazioni d'éliteModifica

  • Siheyuan modesto: ospita fino a 5 persone
  • Siheyuan sontuoso: ospita fino a 10 persone
  • Complesso umile: ospita fino a 15 persone
  • Complesso notevole: ospita fino a 20 persone
  • Complesso celeste: ospita fino a 25 persone

Ministro dell'agricoltura (edifici agricoli)Modifica

  • Fattoria (cibo): impiega agricoltori che tendono ai campi fino a 3 caselle in qualsiasi direzione. Consente 5 piantagioni: fagioli di soia, cavoli, miglio, riso e grano.
  • Fattoria (canapa): funziona allo stesso modo della fattoria di cibo, con la differenza che produce canapa, utile per le abitazioni e, in alcune missioni, per la produzione della carta.
  • Banchina di pesca: va costruita sulla costa e consente ai pescatori di raccogliere il pesce.
  • Tenda dei cacciatori: consente ai cacciatori, una volta raccolta la selvaggina, di portarla al mulino. Le prede da cui si raccoglie la selvaggina varia in base al clima, e varia dalle antilopi, dai fagiani ai maiali selvatici.
  • Pompa d'irrigazione: l'acqua viene pompata dai fiumi o dai torrenti e, tramite i fossi d'irrigazione, portata alle fattorie, incrementando la fertilità delle piantagioni (l'effetto si estende entro 5 caselle di un fosso riempito)
  • Raffineria di lacca: raccolta dagli alberi, la linfa viene trasformata in lacca, che viene a sua volta usata per lavori in lacca, beni molto desiderati dagli abitanti delle abitazioni d'élite. È possibile piantare alberi di lacca in qualsiasi luogo entro tre caselle da una raffineria di lacca.
  • Capannone di seta: gli operai che vi lavorano raccolgono il gelso che cresce negli alberi, e lo convertono in seta. È possibile piantare alberi di gelso in qualsiasi luogo entro tre caselle da un capannone di seta.
  • Capannone per la cura del tè: i lavoratori che vi operano raccolgono le foglie di tè e lo mettono nel magazzino, per poi farlo esportare o acquistare da un negozio di tè. È possibile piantare cespugli di tè in qualsiasi luogo entro tre caselle da un capannone del tè.

Ministro dell'industria (edifici industriali)Modifica

  • Fonderia di bronzo: consente di trasformare i minerali di rame, raccolti dai minatori, in bronzo.
  • Fabbrica di bronzi: consente di unire bronzo e argilla per produrre beni in bronzo, molto desiderato dagli abitanti d'élite durante le missioni dell'Età del Bronzo.
  • Pozzo d'argilla: questi pozzi vanno costruiti vicino a corpi d'acqua, e consentono di scavare l'argilla che viene convertita in ceramica, combinata con il bronzo, o usata per alcuni monumenti.
  • Fonderia di ferro: consente di fondere i minerali di ferro, raccolti dai minatori, e fonderli in sbarre di ferro.
  • Studio di sculture di giada: la giada importata qui viene trasformata e modellata in costosi oggetti in giada.
  • Forno: consente di indurire l'argilla in porcellana, un oggetto base necessario per gran parte delle abitazioni.
  • Fabbrica di beni in lacca: consente di combinare legname e lacca per produrre beni in lacca, equivalente delle Età del Ferro e dell'Acciaio rispetto ai beni in bronzo nell'apposita Età del Bronzo.
  • Falegnameria: consente di immagazzinare il legname tagliato dagli alberi o dai bambù, che verrà poi usato nelle fabbriche di beni in lacca, nelle fornaci d'acciaio, in alcuni forti, per alcuni esattori e templi confuciani e anche alcuni monumenti.
  • Fabbrica di carta: la carta, creata dalla canapa, si appare all'inizio dell'Età dell'Acciaio, ed è utilizzata dagli esattori di tasse e dalle accademie confuciane.
  • Miniera di sale: vanì costruita su una palude di sale, che, una volta estratto, si usa nei mulini per migliorare la qualità del cibo.
  • Fornace d'acciaio: da qui, i minatori raccolgono i minerali di ferro che viene poi convertito in acciaio. Necessita anche di legname per tenere acceso il loro forno.
  • Scalpellino: consente ai cavapietre di estrarre grandi blocchi di pietra, che viene divisa in 10 pietre. Le pietre si usano per la costruzione di alcuni monumenti.
  • Telaio: la seta grezza viene convertita in abiti di seta e lino, ideale per gli abitanti d'élite.

Ministro del commercio (edifici commerciali)Modifica

  • Piazza del mercato comune: utile per le abitazioni comuni, ha spazio per un massimo di 4 negozi. Oltre che a distribuire alimentari e beni materiali, serviti da due venditori ambulanti, ospita anche musicisti e acrobati.
  • Grande piazza del mercato: utile per le abitazioni d'élite, ma anche per grandi gruppi di abitazioni comuni, ospita fino a 6 negozi. Funziona allo stesso modo della sua versione ridotta, e ospita tre venditori ambulanti.
  • Negozio alimentare: porta il cibo dal mulino alle abitazioni.
  • Negozio di canapa: trasforma la canapa in abiti comuni e li distribuisce alle abitazioni.
  • Negozio di ceramiche: distribuisce beni in ceramica alle abitazioni.
  • Negozio del tè: distribuisce il tè prodotto alle abitazioni comuni di alto livello e a quelle d'élite.
  • Negozio di seta: distribuisce abiti di seta, esclusivamente alle abitazioni d'élite.
  • Negozio di beni in bronzo: distribuisce beni in bronzo alle abitazioni d'élite, ma solo nell'Età del Bronzo.
  • Negozio di beni in lacca: distribuisce beni in lacca alle abitazioni d'élite, ma solo nell'Età del Ferro e quella dell'Acciaio.
  • Mulino: immagazzina il cibo raccolto. Più tipi di cibo vi sono presenti, più alta è la qualità.
  • Banchina commerciale: va posto sulle coste, e funge da edificio commerciale.
  • Stazione commerciale: si usa per le rotte commerciali terrestri.
  • Magazzino: immagazzina i beni e il cibo in eccesso.

Ministro della sicurezza (edifici sanitari)Modifica

  • Agopuntore: aiuta a migliorare la salute cittadina e a far evolvere le abitazioni.
  • Erboristeria: gli erboristi non solo migliorano la salute cittadina, ma fermano ogni portatore di malattie che incontrano.
  • Torre dell'ispettore: gli ispettori prodotti da queste torri impediscono incendi e il crollo degli edifici, oltre che a spegnere incendi nel caso accadano. Questi edifici migliorano se la desiderabilità diviene abbastanza alta, e ospitano non uno, ma ben due ispettori.
  • Torre di sorveglianza: produce guardie che contribuiscono a impedire lo squallore delle città. Questi edifici migliorano se la desiderabilità diviene abbastanza alta, e ospitano due guardie anziché una.
  • Pozzo: distribuisce acqua fresca alle abitazioni comuni tramite dei portatori d'acqua. I pozzi migliorati producono acqua più fresca, ideale per la salute cittadina.

Ministro del governo (edifici governativi)Modifica

  • Città amministrativa: qui è dove i burocrati governano la città. È uno degli edifici più importanti in quanto consente la costruzione di forti, esattori delle tasse, zecche o stampanti di banconote.
  • Ponte: di grandezze variabili, i ponti si usano per attraversare fiumi e torrenti di una certa grandezza
  • Traghetto: nel caso un fiume sia troppo grande per un ponte, è possibile costruire questi traghetti. Vanno costruiti a coppie, uno per ogni lato del fiume.
  • Zecca: i minatori vi immagazzinano i minerali di rame, che vengono convertiti in soldi che vengono direttamente aggiunti alla tesoreria. La città può ospitare solo una zecca.
  • Stampante di banconote: consente di convertire la carta in banconote. La città può ospitare solo una stampante di banconote.
  • Palazzo: questo edificio lussurioso, dove spesso vive il sovrano della città, può contenere fino a 9 animali.
  • Esattore delle tasse: va rifornito di legno, o carta nelle missioni dell'Età del Ferro o dell'Acciaio, per funzionare.

Ministro dell'intrattenimento (edifici d'intrattenimento)Modifica

  • Scuola di acrobati: addestra acrobati che danno la loro performance in piazze del mercato o padiglioni teatrali.
  • Scuola drammaturgica: addestra attori che danno la loro performance in padiglioni teatrali.
  • Scuola di musica: addestra musicisti che danno la loro performance in piazze del mercato o padiglioni teatrali.
  • Padiglione teatrale: forniscono intrattenimento di tutti i tipi, e sono richiesti dai livelli più alti di abitazioni d'élite.

Ministro della religione (edifici religiosi)Modifica

  • Altare ancestrale: produce divinatori che forniscono la religione ancestrale alle abitazioni. I tre eroi associati alla religione ancestrale sono Nu Wa, Shen Nong e Huang Di.
  • Altare buddhista: genera un monaco che fornisce la religione buddhista alle abitazioni.
  • Pagoda Buddhista: versione più elaborata dell'altare che produce due monaci anziché uno. È richiesto per evocare Guan Yin, Bodhidharma o Sun Wu Kong.
  • Accademia confuciana: distribuisce il confucianesimo esclusivamente nelle abitazioni d'élite. Richiede legno o carta, a seconda dell'epoca, per funzionare. I tre eroi del confucianesimi cono Confucio, Sun Tzu e Mencius.
  • Altare taoista: produce un sacerdote che diffonde la filosofia del taoismo a ogni abitazione che attraversa.
  • Tempio taoista: produce due sacerdoti della stessa funzione, e permettono di evocare un eroe collegato alla filosofia taoista, tra Xi Wang Mu, Zao Jun e Guan Di.

Ministro dell'esercito (edifici militari)Modifica

  • Forte: sono cinque i tipi di forti nel gioco: Catapulte, Cavalieri, Carri, Balestrieri e Fanti. Vanno sbloccati tramite certi requisiti di costruzione o abitazione, e la città può avere un massimo di 12 forti.
  • Mura cittadine:
  • Porte cittadine: vanno poste sulle mura con uno spazio vacante per permettere a una strada di attraversare un muro.
  • Torre: utile per la difesa contro nemici, spie o animali predatori, vanno armate nella schermata militare.
  • Fabbro di bronzo, Fabbro di ferro e Fabbro d'acciaio: producono armi in bronzo, ferro o acciaio (a seconda dell'epoca) che verranno distribuite ai soldati nei forti.

Ministro dell'estetica (edifici estetici)Modifica

Vi figurano giardini, sculture, padiglioni tondi o quadri, stagni, parchi del tai chi, giardini privati, o alberi di ciliegio, prugne o pesca. Tutti questi edifici migliorano la desiderabilità della città di gradi variabili. Vi sono però anche edifici non totalmente estetici:

  • Mura residenziali: consentono di bloccare edifici indesiderabili dall'essere coinvolti nelle abitazioni.
  • Porte residenziali: fungono in modo analogo dalle mura residenziali, ma sono programmate per permettere a certi visitatori di attraversarle.

Ministro dei monumenti (edifici monumentali)Modifica

  • Gilda dei carpentieri
  • Gilda dei ceramici
  • Gilda dei muratori
  • Campo di lavoro
  • Grande tempio
  • Tempio splendido
  • Complesso di templi
  • Gran complesso di templi
  • Tumulo
  • Grande tumulo
  • Muraglia di terra
  • Muraglia di pietra
  • Gran canale
  • Gran palazzo
  • Cripta sotterranea
  • Grande pagoda
  • Torre dell'orologio

UnitàModifica

EroiModifica

AccoglienzaModifica

Sito media statistica Punteggio
Metacritic 77[1]
Accoglienza
Recensione Giudizio
CGW      [2]
GameSpot 7.7/10[3]
GameSpy 85[4]
IGN 8.8/10[5]
PC Gamer (US) 72%[6]
PC Zone 80/100[7]

Nonostante l'accoglienza generalmente positiva, il gioco è stato criticato per una mancanza di originalità e per le poche differenze tra questo e gli altri giochi della serie[senza fonte].

Il gioco è presente su GOG.com a partire da febbraio 2017[senza fonte].

NoteModifica

  1. ^ Emperor: Rise of the Middle Kingdom Reviews, Metacritic. URL consultato il 6 giugno 2009.
  2. ^ Chick, Tom, Emperor: Rise of the Middle Kingdom, in Computer Gaming World, nº 220, November 2002, pp. 126, 127.
  3. ^ Ron Dulin, Emperor: Rise of the Middle Kingdom Review, GameSpot, 10 settembre 2002. URL consultato il 6 giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 15 aprile 2009).
  4. ^ William Abner, Emperor: Rise of the Middle Kingdom Review, GameSpy, 21 settembre 2002. URL consultato il 6 giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 29 aprile 2009).
  5. ^ Dan Adams, Emperor: Rise of the Middle Kingdom Review, IGN, 10 settembre 2002. URL consultato il 6 giugno 2009.
  6. ^ Poole, Stephen, Emperor: Rise of the Middle Kingdom, in PC Gamer US (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2008).
  7. ^ O'Hagan, Steve, Emperor: Rise of the Middle Kingdom, in PC Zone, 26 settembre 2002 (archiviato dall'url originale il 2 marzo 2009).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi