Apri il menu principale
Enrico Diamantini
Enrico Diamantini (Legavolley 2018).jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 200 cm
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Centrale
Squadra Lube
Carriera
Giovanili
2010-2012Lube
Squadre di club
2010-2011Lube
2012ASD Appignano
2012-2013Lube
2013Atripalda
2013-2014Molfetta
2014-2015Potentino
2015-2016Pallavolo Padova
2016-2017Callipo
2017-2018Porto Robur Costa
2018-Lube
Nazionale
2015-Italia Italia
Statistiche aggiornate al 5 dicembre 2013

Enrico Diamantini (Fano, 4 aprile 1993) è un pallavolista italiano.

Gioca nel ruolo di centrale nella Lube.

CarrieraModifica

La carriera di Enrico Diamantini inizia nelle giovanili dell'Associazione Sportiva Volley Lube di Macerata, con cui vince un campionato italiano under 20. Durante questo periodo riceve diverse convocazioni dalla nazionale Under-20 italiana, con la quale vince la medaglia d'oro al campionato europeo Under-20 2012, e da quella Under-21, aggiudicandosi la medaglia di bronzo al campionato mondiale Under-21 2013.

Nella stagione 2010-11 viene aggregato saltuariamente alla prima squadra, pur senza mai scendere in campo. Rimane nella squadra marchigiana fino al 2013, con un anno di prestito all'Appignano Volley, con cui disputa un campionato di Serie B1.

Inizia l'annata 2013-14 con la Pallavolo Atripalda, ma l'esclusione della società irpina dal campionato di Serie A2 lo porta ad accasarsi, a partire da dicembre, alla Pallavolo Molfetta, in Serie A1. L'esordio nel massimo campionato italiano avviene alla seconda giornata di andata contro la Pallavolo Città di Castello.

Torna quindi in serie cadetta per la stagione 2014-15, ingaggiato dal Volley Potentino; nel 2015 ottiene le prime convocazioni nella nazionale maggiore. Nell'annata 2015-16 è nuovamente in Serie A1, difendendo i colori della Pallavolo Padova, in quella 2016-17 è nella Callipo Sport di Vibo Valentia, e in quella 2017-18 nel Gruppo Sportivo Porto Robur Costa di Ravenna, con cui vince la Challenge Cup 2017-18; con la nazionale conquista la medaglia d'oro ai XVIII Giochi del Mediterraneo.

Per il campionato 2018-19 si accasa nuovamente alla Lube, sempre in Serie A1, con cui vince lo scudetto e la Champions League.

PalmarèsModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica