Apri il menu principale

Enzo Aita

cantante e attore italiano
Enzo Aita
NazionalitàItalia Italia
GenereMusica leggera
Periodo di attività musicale1925 – 1964
EtichettaParlophon, La voce del padrone

«Saran belli gli occhi neri, / saran belli gli occhi blu, / ma le gambe / ma le gambe / a me piacciono di più»

(Enzo Aita, Ma le gambe)

Vincenzo Aita, detto Enzo (Acireale, 5 aprile 1903Napoli, 17 agosto 1971), è stato un cantante italiano.

BiografiaModifica

Dotato di una voce da tenore leggero, nel 1938 ottenne un grande successo cantando la canzone Ma le gambe (Bracchi-D'Anzi), divenendo il più pericoloso rivale dell'allora popolarissimo Carlo Buti.

Dopo questo brano, Aita non trovò più un successo così grande, ma verso la metà degli anni quaranta ebbe grandi soddisfazioni dal mondo dell'operetta.

Tra i suoi altri grandi successi, si ricordano: Non sei più la mia bambina (dalla colonna sonora del film Nonna Felicita di Mario Mattoli, anch'essa scritta da Bracchi e D'Anzi), Fiamma d'amor e Dammi del tu.

Nel 1964 Vittorio De Sica gli offrì una piccola parte in Matrimonio all'italiana, dove interpreta il prete che sposa in "articulo mortis" Sophia Loren (Filumena Marturano) e Marcello Mastroianni (Domenico Soriano).

Discografia parzialeModifica

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie