Apri il menu principale

In geometria, l'equiestensione è la proprietà di due figure che hanno la stessa superficie. Due figure si dicono quindi equiestese quando hanno la stessa estensione superficiale.

Classici sono i problemi di equiestensione in cui si chiede di ottimizzare il perimetro; generalmente poligoni regolari sono a parità di numero di lati e di area le figure con il minor perimetro, mentre il cerchio è la figura in assoluto che a parità di estensione garantisce il minor perimetro.

Caso diametralmente opposto può essere quello dei frattali, figure con una area limitata, ma con un perimetro di lunghezza potenzialmente infinita.

Voci correlateModifica

  Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica