Eraldo Bedendo

calciatore e allenatore di calcio italiano
Eraldo Bedendo
EraldoBedendo.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Mediano
Ritirato 1941
Carriera
Giovanili
192?-1928 Adria[1]
Squadre di club1
1928-1932Padova108 (20)
1932-1935Napoli31 (0)
1935-1936Livorno17 (1)
1936-1941Vicenza101 (4)
Carriera da allenatore
1939-1940Vicenza
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Eraldo Bedendo (Rovigo, 10 maggio 19081997) è stato un calciatore e allenatore di calcio italiano, di ruolo centrocampista.

CarrieraModifica

Centrocampista centrale, crebbe nelle giovanili del Padova con cui esordì nel 1928 in Divisione Nazionale, l'allora massimo campionato italiano. Dopo quattro stagioni tra le file patavine, nel 1932 venne acquistato dal Napoli, con cui disputò tre stagioni in Serie A collezionando 31 presenze. Dopo una parentesi al Livorno, nel 1936 passò al Vicenza, con la cui maglia debuttò il 18 ottobre 1936 in Udinese-Vicenza 3-3, sostituendo il compagno di squadra Galla che era alle prese con il servizio militare. Vi disputò cinque stagioni prima di ritirarsi[2]. Nel campionato 1940-1941 fu assistente dell'allenatore Spinato, già suo compagno di squadra disputando durante la stagione solo la gara di Ancona del 13 ottobre[2].

Visse a Vicenza dopo il ritiro[2].

PalmarèsModifica

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Vicenza: 1939-1940

NoteModifica

  1. ^ Liste di trasferimento, Littoriale del 5 agosto 1928
  2. ^ a b c BEDENDO Eraldo Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive. www.museovicenzacalcio1902.net

Collegamenti esterniModifica

  • Dario Marchetti (a cura di), Eraldo Bedendo, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.