Erica multiflora

specie di pianta della famiglia Ericaceae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Erica multiflora
RNOCapoGallo000.jpg
Erica multiflora
aspetto autunnale
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Ericales
Famiglia Ericaceae
Genere Erica
Specie E. multiflora
Nomenclatura binomiale
Erica multiflora
L., 1753

L'Erica multiflora (Erica multiflora L., 1753) è una pianta appartenente alla famiglia delle Ericaceae.

MorfologiaModifica

È un arbusto sempreverde, a fusto legnoso, molto ramificato e con foglie aghiformi, lunghe 5–10 mm.

I fiori, roseo-violacei, lunghi fino a 7 mm, sono riuniti a formare fitte infiorescenze all'apice degli steli.

DistribuzioneModifica

riguardo all'habitat, è forse la specie europea più meridionale del genere Erica, diffusa nell'area del Mediterraneo, dalla Spagna alla Grecia e al Nord Africa.
In Italia è presente in tutte le regioni centrali e meridionali, ed è più frequente lungo i versanti occidentali della Penisola.

Cresce prevalentemente su terreni calcarei in ambienti di macchia e gariga, ad una altitudine compresa tra 0 e 800 m sul livello del mare.

UtilizziModifica

I fiori hanno anche uso apistico: è una buona pianta mellifera, cioè sono bottinati dalle api per il polline, e per il nettare da cui ottengono un ottimo miele monoflorale, anche se, per il periodo di fioritura, ha più umidità rispetto ad altri.[1]

NoteModifica

  1. ^ (FR) Erica multiflora & Apis mellifera, su Florabeilles, 29 settembre 2012. URL consultato l'8 marzo 2020.

BibliografiaModifica

  • Sandro Pignatti, Flora d'Italia, Edagricole, Bologna 1982. ISBN 8850624492
  • T.G. Tutin, V.H. Heywood et Alii, Flora Europea, Cambridge University Press 1976. ISBN 052108489X

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica