Ernest Klein

Ernest David Klein (Satu Mare, 26 luglio 1899Ottawa, 4 febbraio 1983) è stato un rabbino, linguista e lessicografo rumeno naturalizzato canadese.

Ernest Klein

Nato con il nome Erno Klein in una famiglia ebraica, all'età di nove anni era già in grado di recitare l'intero Libro dei Salmi a memoria[1]. A 15 anni imparò l'inglese come autodidatta usando testi in tale lingua. Aveva un grande talento nell'apprendere nuove lingue. In un'intervista al giornale The Canadian Jewish News (1º agosto 1975), Klein ricorda di aver acquisito una buona conoscenza del tedesco durante i pochi giorni di viaggio dalla sua città natale a Vienna.

Studiò lingue, filologia e filosofia alle università di Budapest e di Vienna. Si laureò in filosofia a Vienna nel 1925. Cinquant'anni dopo, in una cerimonia tenutasi nel 1975, Klein ricevette un "Dottorato aureo in filosofia" presso il consolato austriaco in Canada.[2]

Dal 1929 al 1944 fu rabbino della comunità ebraica di Nové Zámky (allora in Ungheria, oggi in Slovacchia). In quell'anno venne deportato al campo di concentramento di Auschwitz e poi di Dachau, dove fu liberato. Dopo la guerra fu per alcuni anni rabbino a Satu Mare, poi emigrò in Francia e fu rabbino di una sinagoga di Parigi nel 1950-1951. Nel 1952 emigrò in Canada, dove fu rabbino della Congregation Beth Yitshak di Toronto fino al 1982.

PubblicazioniModifica

  • A Comprehensive Etymological Dictionary of the English Language (1966–1967)[3]
  • A Comprehensive Etymological Dictionary of the Hebrew Language for Readers of English (1975)

OnorificenzeModifica

  Ufficiale dell'Ordine del Canada
«Ex rabbino della Congregazione Beth Yitshak, Toronto. Studioso poliglotta, ha pubblicato tre importanti dizionari etimologici nell'arco di venticinque anni. Uno di questi, in lingua inglese, ha ricevuto riconoscimenti internazionali.»
— nominato il 4 luglio 1978, investito il 6 dicembre 1978[4]
  Medaglia del giubileo d'oro di Elisabetta II
— 2002[5]

NoteModifica

  1. ^ The Canadian Jewish News, 9 settembre 1960.
  2. ^ The Canadian Jewish News, 1º agosto 1975, p. 3.
  3. ^ (EN) Recensione del dizionario
  4. ^ (EN) Sito web del Governatore Generale del Canada: dettaglio decorato.
  5. ^ (EN) Sito web del Governatore Generale del Canada: dettaglio decorato.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN4969571 · ISNI (EN0000 0001 0864 6250 · LCCN (ENn86115166 · BNF (FRcb12158574h (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n86115166