Apri il menu principale

Eubea (figlia di Polibo)

personaggio della mitologia greca, figlia di Larimno o di Polibo
Eubea
Nome orig.Εὔβοια
SessoFemmina

Eubea (in greco antico: Εὔβοια, Éuboia) è un personaggio della mitologia greca.

GenealogiaModifica

Figlia di Polibo (re di Sicione e figlio di Hermes) o di Larimno[1] e madre di Glauco[1].

Oppure moglie di Hermes e madre di Polibo, quindi nonna di Glauco[2].

MitologiaModifica

In base alla discendenza ed a seconda degli autori, questo personaggio potrebbe essere lo stesso della ninfa che fu rapita da Poseidone e portata sull'isola di Eubea (la naiade Eubea figlia di Asopo ed eponima dell'isola stessa) e questo perché, secondo alcuni autori, il personaggio Glauco viene indicato come figlio di Poseidone e di una ninfa[3].

NoteModifica

  1. ^ a b Ateneo di Naucrati Deipnosophistai VII, 296 b
  2. ^ (EN) Promation, frammento 6, Fragmenta historicorum Graecorum 3, S. 202, su archive.org. URL consultato il 10 maggio 2019.
  3. ^ Karl Kerényi, Die Mythologie der Griechen, ISBN 3-423-01346-X, Bd. 2, S. 70.
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca