Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Fabbrica (disambigua).
Lo stabilimento principale della Volkswagen di Wolfsburg

Una fabbrica è un insieme di edifici destinati alla produzione industriale. Lo sviluppo tecnologico ha portato alla nascita di strutture sempre più automatizzate la cui massima espressione è la fabbrica automatica.

Vi si trasformano generalmente le materie prime o semi-lavorate in prodotti finiti.

StoriaModifica

 
L'entrata dell'Arsenale di Venezia dipinta da Canaletto (1732)

L'arsenale di Venezia fornisce il primo esempio di una fabbrica nel senso moderno del termine. Le prime notizie risalgono al XII secolo. Con secoli di anticipo sulla prima rivoluzione industriale, All'interno di un unico recinto, dipendente dal "Comune Veneciarum", avveniva la costruzione di galee, navi a propulsione mista remi/vele. Attorno alla prima metà del secolo XIV si sa che esisteva, dopo il varo della galea, un sistema di armamento navale simile al moderno processo a "catena di montaggio" che consentiva l'approntamento delle navi in tempi molto rapidi utilizzando semilavorati appositamente preparati ed immagazzinati per l'allestimento finale. Per la costruzione dello scafo della galea occorrevano da 12 a 15 mesi, mentre con il sistema descritto l'approntamento alla navigazione poteva essere completato in sole 24 ore. Il viaggiatore spagnolo Pero Tafur descrisse con meraviglia, nel 1440, di aver assistito nell'Arsenale di Venezia all'armamento di cinque galee in una sola giornata. Fra il 1570 ed il 1571 in arsenale lavoravano circa 4.000 maestranze che costruirono gran parte delle galee veneziane che contribuirono in maniera determinante alla vittoria nella battaglia navale di Lepanto contro i Turchi.[senza fonte]

A parte questo caso molti storici pensano che la prima fabbrica moderna sia la Soho Manufactory di Matthew Boulton, fondata nel 1761 a Birmingham. Altri pensano che sia l'industria della seta di John Lombe a Derby (1721) o la Cromford Mill di Richard Arkwright (1771).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85046823 · GND (DE4250288-3