Federazione Italiana Sport Orientamento

Federazione Italiana Sport Orientamento
Logo
 
DisciplinaPictogram Orienteering.png Orientamento
Fondazione1974
NazioneItalia Italia
ConfederazioneIOF
SedeItalia Trento
PresidenteItalia Sergio Anesi
MottoL'orienteering è bello fa muovere gambe e cervello
Sito ufficialewww.fiso.it/

La Federazione Italiana Sport Orientamento (o F.I.S.O.) è disciplina associata al CONI.

StoriaModifica

In Italia l'orientamento vede un primo sostegno dai gruppi sportivi militari che, negli anni '50, cartografano la zona di Monticolo (in provincia di Bolzano, sono famosi i Laghi di Monticolo) e vi disputano il "Trofeo Buffa". La prima vera competizione di corsa orientamento si svolse il 6 dicembre 1967 nel Lazio, la gara voluta dalla Società sportiva ENEA Casaccia fu organizzata da Sergio Grifoni. In seguito nasce il Comitato Trentino di Orientamento (CTO). Istituito il 26 ottobre 1975, come primo atto ufficiale, ospita una riunione della Commissione Promozione e Propaganda dell'IOF a Trento dal 13 al 15 novembre 1975. Il comitato viene trasformato in C.I.S.O. ovvero il Comitato Italiano Sport Orientamento, che operava solamente nella regione Trentino. Nel 1976 la cartina militare di Ronzone diventa una vera carta da orientamento e in questo impianto cartografico si disputano i primi campionati italiani[1]. Nel 1986 nasce la FISO, Federazione Italiana Sport Orientamento, anche per merito di Vladimír Pácl con il riconoscimento del CONI, inizialmente come federazione associata alla Fidal poi come Federazione autonoma in seno al CONI, con lo status di DSA - Disciplina Associata.

Tra gli eventi più importanti disputati in Italia si ricorda la competizione internazionali di Castelrotto nel 1993[2].. Di recente si ricordano i Campionati Mondiali di Corsa Orientamento e Orientamento di Precisione (WOC/WTOC) nel 2014 in Trentino/Veneto, i Campionati Mondiali di Mountain Bike Orientamento (WMTBOC) nel 2011 in Veneto e gli Europei nel 2007 in Toscana, oltre ai Campionati Mondiali Junior di Corsa Orientamento (JWOC) nel 2009 in Trentino e i Master (WMOC) del 2013 in Piemonte.

La FISO è anche affiliata alla Federazione Internazionale di Orientamento (International Orienteering Federation o IOF) e si impegna a organizzare le manifestazioni di orientamento a livello internazionale (le manifestazioni locali sono organizzate dalle singole società).

Comitati regionali e delegazioni regionaliModifica

L'orientamento è praticato in tutte le regioni d'Italia.

COMITATO REGIONALE O DELEGAZIONE REGIONALE PAGINA FEDERALE SITO INTERNET REGIONALE
Comitato regionale Emilia-Romagna [1] [2]
Comitato regionale Friuli Venezia Giulia [3] [4]
Comitato regionale Lombardia [5] [6]
Comitato regionale Puglia [7]
Comitato regionale Trentino [8] [9]
Comitato regionale Veneto [10] [11]
Delegazione Abruzzo [12] [13]
Delegazione Alto Adige [14]
Delegazione Basilicata [15]
Delegazione Calabria [16]
Delegazione Campania [17]
Delegazione Lazio [18] [19]
Delegazione Liguria [20] [21]
Delegazione Marche [22]
Delegazione Molise [23]
Delegazione Piemonte [24] [25]
Delegazione Sardegna [26]
Delegazione Sicilia [27]
Delegazione Toscana [28]
Delegazione Umbria [29]
Delegazione Valle D'aosta [30]

Attività agonisticaModifica

Dagli anni ’80 ad oggi, l’attività Federale ha avuto un continuo sviluppo verso l’agonismo di eccellenza. Dal punto di vista agonistico i primi risultati più importanti sono arrivati nella disciplina dello Sci-orienteering dove Nicolò Corradini ha vinto ben 4 titoli mondiali tra il 1994 e il 2000, in Norvegia a Lillehammer, in Alta Val di Non ed in Russia.

Nella disciplina della Corsa Orientamento l’atleta azzurro, di origine russa, Mikhail Mamleev ha strappato un bronzo ai Campionati Mondiali del 2009 in Ungheria. Più recentemente Riccardo Scalet, allora appena 18enne, ha conquistato un argento ai JWOC del 2014 in Bulgaria.

Molte più soddisfazioni sono arrivate dalle altre due discipline.

Nell'Orientamento di Precisione (Trail-O), dopo un primo titolo mondiale vinto da Roberta Falda nella categoria "Paralimpici" nel 2007, Michele Cera si è laureato campione del mondo "Open" nel 2015 in Croazia. Lo stesso Cera, in squadra con Remo Madella e Alessio Tenani, ha conquistato anche un titolo a staffetta agli Europei del 2016 in Repubblica Ceca.

Anche nella Mountain Bike Orientamento, con i Mondiali in casa del 2011 a fare da volano per portare la squadra azzurra all'eccellenza (diversi medagliati sia Assoluti che Junior, come Laura Scaravonati e Riccardo Rossetto) si contano ben due titoli mondiali ottenuti da Luca Dallavalle, vincitore della prova sprint nel 2015 in Repubblica Ceca e della mass start nel 2017 in Lituania.

ScuolaModifica

In Italia l'orientamento, in particolare la corsa orientamento, è molto praticata anche a livello scolastico (Scuola secondaria di 1º e 2º Grado). Gli studenti competono a livello provinciale e regionale; per ciascuna regione si possono qualificare alla fase nazionale una squadra maschile ed una femminile ed un atleta individuale (sia maschile che femminile).

PresidentiModifica

SegretariModifica

  • Simonetta Malossini

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Orientamento
  Sci orientamento | Carta da orientamento
Federazione Italiana Sport Orientamento (FISO)
Federazione Internazionale di Orientamento (IOF)
Campionati mondiali di orientamento | Coppa del Mondo di orientamento
Campionati mondiali giovanili di orientamento
Campionati mondiali master di orientamento