Federico Luigi di Hohenzollern-Hechingen

Federico Luigi di Hohenzollern-Hechingen (Strasburgo, 1º settembre 1688Hechingen, 4 giugno 1750) è stato dal 1730 alla sua morte Principe di Hohenzollern-Hechingen.

Federico Luigi
Principe di Hohenzollern-Hechingen
Stemma
Stemma
In carica 14 novembre 1735 –
4 giugno 1750
Predecessore Federico Guglielmo
Successore Giuseppe Federico Guglielmo
Nascita Strasburgo, 1º settembre 1688
Morte Hechingen, 4 giugno 1750 (61 anni)
Dinastia Hohenzollern-Hechingen
Padre Federico Guglielmo di Hohenzollern-Hechingen
Madre Maria Leopoldina Ludovica di Sinzendorf
Religione cattolicesimo

BiografiaModifica

 
Il castello di Lindich, residenza di caccia favorita di Federico Luigi

Federico Luigi era figlio del principe Federico di Hohenzollern-Hechingen e di sua moglie, la contessa Maria Leopoldina Ludovica di Sinzendorf.

L'infanzia e l'adolescenza li trascorse a Hechingen nel castello della famiglia del padre, dopodiché iniziò la propria formazione militare, appassionandosi nel contempo anche alla caccia. Nell'ambito bellico fu Feldmaresciallo imperiale e comandante in capo delle truppe imperiali per l'area dell'alto Reno e prese parte alla guerra austro-turca (1714-1718) e fu in Ungheria per combattere le insurrezioni locali al comando del principe Eugenio di Savoia.

Nel 1730, alla morte del padre, Federico Luigi assunse il trono del principato di Hohenzollern-Hechingen e tra le sue prime opere vi fu la costruzione del castello di Lindich, sua residenza di caccia preferita che venne realizzata malgrado la non rosea situazione finanziaria dell'epoca. La struttura, edificata tra il 1739 e il 1741, venne realizzata appunto a Lindich, a circa 3 chilometri dalla capitale, Hechingen. A causa di quest'opera venne costretto ad innalzare la tassazione sulla popolazione, il che lo rese a molti inviso.

Il 4 giugno 1750 Federico Luigi morì celibe e senza figli al castello di Lindich. Gli succedette suo cugino Giuseppe Federico Guglielmo.

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Johann Georg, principe di Hohenzollern-Hechingen Eitel Friedrich I, conte di Hohenzollern-Hechingen  
 
Sibylle von Zimmern  
Philipp, principe di Hohenzollern-Hechingen  
Franziska von Salm-Neufville Friedrich I, conte di Salm-Neufville  
 
Franziska von Salm  
Friedrich Wilhelm, principe di Hohenzollern-Hechingen  
Hermann Fortunat, margravio di Baden-Rodemachern Eduard Fortunat, margravio di Baden-Baden  
 
Maria van der Eycken  
Marie Sidonie von Baden-Rodemachern  
Antonie Elisabeth von Criechingen Christoph, barone di Criechingen  
 
Agnes Bayer von Boppard, signora di Taintru  
Friedrich Ludwig, principe di Hohenzollern-Hechingen  
Pilgram II, conte di Sinzendorf Pilgram I, conte di Sinzendorf  
 
Mechtild von Geymann  
Georg Ludwig, conte di Sinzendorg-Neuburg  
Susana von Trauttmansdorff Johann Friedrich, signore di Trauttmansdorff  
 
Eva von Trauttmansdorff  
Maria Leopoldine Ludovika von Sinzendorf  
Philipp Ludwig, duca di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Wiesenburg Alexander, duca di Schleswig-Holstein-Sonderburg  
 
Dorothea von Schwarzburg-Sondershausen  
Dorothea Elisabeth von Schleswig-Holstein-Sonderburg-Wiesenburg  
Katharina von Waldeck-Wildungen Christian, conte di Waldeck-Wildungen  
 
Elisabeth von Nassau-Siegen  
 

BibliografiaModifica

  • Gustav Schilling: Geschichte des Hauses Hohenzollern, in genealogisch fortlaufenden Biographien aller seiner Regenten von den ältesten bis auf die neuesten Zeiten, nach Urkunden und andern authentischen Quellen, F. Fleischer, 1843, S. 245 ff.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN220541581 · CERL cnp01417134 · GND (DE1017927626 · WorldCat Identities (ENviaf-220541581
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie