Apri il menu principale

BiografiaModifica

Schaal Comando la 10. Panzer-Division durante la Campagna di Polonia, durante la Battaglia di Calais nella Campagna di Francia e nell'Operazione Barbarossa.

Comando anche il LVI. Panzerkorps fino al 1943, quando fu nominato comandante in capo della Wehrmacht nel Protettorato di Boemia e Moravia

Schaal fu coinvolto nell'Attentato a Hitler del 20 luglio 1944 e per la sua partecipazione a tale cospirazione fu imprigionato fino alla fine della guerra, diversamente dagli altri congiurati non fu giustiziato e riusci a sopravvivere alla guerra.

OnorificenzeModifica

BibliografiaModifica

  • Veit Scherzer, Die Ritterkreuzträger 1939–1945 [The Knight's Cross Bearers 1939–1945], Jena, Germany, Scherzers Militaer-Verlag, 2007, ISBN 978-3-938845-17-2.
Controllo di autoritàVIAF (EN85616089 · ISNI (EN0000 0001 2029 8439 · GND (DE101241308X · WorldCat Identities (EN85616089