Apri il menu principale

Ferdinando Leopoldo Del Migliore

storico e letterato italiano
Firenze citta ́nobilissima illustrata, 1684, di Ferdinando Leopoldo del Migliore

Ferdinando Leopoldo Del Migliore (Firenze, 20 agosto 1628Firenze, 1696) è stato uno storico, letterato e falsario italiano.

BiografiaModifica

Fu autore di oltre 120 spogli su Firenze che nel 1745 entrarono in possesso dell'erudito archivista e bibliotecario Antonio Maria Biscioni il quale, a sua volta, nel 1756 li donò alla Biblioteca Magliabechiana di Firenze; sono ora conservati nella Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze alle classi XXV e XXVI dei manoscritti Magliabechiani. Già nel XVIII secolo il padre Richa, che esaminò tali documenti per la sua opera sulle chiese fiorentine li giudicò di dubbio valore[1]. Successivamente si osservò che il del Migliore interpolava abitualmente i risultati delle sue ricerche con fatti non documentati e talora aveva inventato di sana pianta l'esistenza di alcuni documenti. Per esempio, è stata dimostrata l'invenzione di documenti relativi a un certo Salvino degli Armati, che sarebbe stato inventore degli occhiali; il Del Migliore cercò di dimostrare l'origine fiorentina di questa invenzione «tirando fuori un suo "Sepoltuario antico", se non che nessuno lo aveva veduto né mai lo vide»[2].

OpereModifica

  • Firenze città nobilissima illustrata da Ferdinando Leopoldo Del Migliore. Prima, seconda, e terza parte del primo libro. In Firenze: nella Stamp. della Stella, Firenze 1684
  • Senatori fiorentini, Firenze 1665.

NoteModifica

  1. ^ «ancorché dagli studiosi della Fiorentina Storia alquanti sbagli di lui notati si abbiano». Giuseppe Richa, Notizie istoriche delle chiese fiorentine divise ne' suoi quartieri, Tomo I, Firenze: nella stamperia di Pietro Gaetano Viviani, 1754, p. II (Google libri)
  2. ^ Isidoro Del Lungo, «Le vicende d'un'impostura erudita (Salvino degli Armati)», in Arch. stor. ital., LXXVIII (1920), 1, pp. 5-53 (pdf)

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN63531669 · ISNI (EN0000 0000 6133 3563 · LCCN (ENnb2006016295 · ULAN (EN500322576 · BAV ADV10273057 · WorldCat Identities (ENnb2006-016295
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie