Ferdinando Ruffini

calciatore italiano
Ferdinando Ruffini
Ferdinando Ruffini.jpg
Ferdinando Ruffini con la maglia del Padova (1988)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Termine carriera 1996
Carriera
Squadre di club1
1978-1982Giulianova86 (8)
1982-1984Triestina69 (2)
1984-1985Sambenedettese33 (2)
1985-1994Padova235 (4)
1994-1996Giulianova47 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ferdinando Ruffini (Giulianova, 5 settembre 1961) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Comincia la sua carriera nel 1978 al Giulianova tra Serie C2 e Serie C1. Passa nel 1982 alla Triestina in Serie C1 dove ottiene una promozione in Serie B. Nel 1984 viene ceduto alla Sambenedettese in Serie B. Nel 1985 approda al Padova dove gioca tra Serie C1 e Serie B nove stagioni[1]. Con i biancoscudati ottiene una promozione in Serie B e una in Serie A. Chiude la carriera nel 1996 al Giulianova in Serie C2 ottenendo una promozione in Serie C1[2].

Con Triestina, Sambenedettese e Padova ha giocato in totale 243 partite in Serie B segnando 5 gol.

DirigenteModifica

Terminata la carriera, ha lavorato per Pescara, Grosseto e Gallipoli, dove ha ricoperto il ruolo di team manager.[3] Nel febbraio 2011 diventa dirigente accompagnatore e responsabile del settore giovanile del Pescara.[4][5]

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Giulianova: 1979-1980
Triestina: 1982-1983

NoteModifica

  1. ^ Le presenze e i gol nel Padova sono state prese dal libro Biancoscudo.
  2. ^ Le presenze e i gol nel Giulianova, Triestina, Sambenedettese sono state prese dal sito fcolella.com
  3. ^ Cassino, colloquio con Ferdinando Ruffini tuttomercatoweb.com
  4. ^ Nando Ruffini firma il muro del Calcio Padova Museum Archiviato il 19 maggio 2014 in Internet Archive. padovacalcio.it
  5. ^ Ufficiale: Ruffini entra nei quadri tecnici Archiviato il 19 maggio 2014 in Internet Archive. forzapescara.tv

BibliografiaModifica

  • Almanacco Panini 1994
  • Almanacco Panini 1996

Collegamenti esterniModifica