Apri il menu principale
Porenone-Aviano
InizioPordenone
FineAviano
Stati attraversatiItalia Italia
Lunghezza14 km
Apertura1916 (apertura primo tronco)
Chiusura1950-1951 (come raccordo)
GestoreFS
Scartamento1 435 mm
Elettrificazioneno
NoteVenne completato soltanto il primo tratto nei pressi di Pordenone e utilizzato come raccordo. Il secondo tratto, da Comina ad Aviano, non venne mai ultimato
Ferrovie

La ferrovia Pordenone-Aviano, detta anche ferrovia della Comina, è stata una linea ferroviaria italiana mai ufficialmente attivata e completata solo nel primo tratto, utilizzato in seguito come raccordo[1]. La ferrovia Pordenone-Aviano nacque come linea per scopi commerciali, ma il progetto venne poi preso in mano dalle autorità militari, che fecero costruire nel 1916 un tratto di 3325 metri tra la ferrovia Udine-Venezia presso la stazione di Pordenone e il campo di aviazione della Comina. Nel 1920 i lavori ripresero, ma vennero bloccati dopo poco tempo. Nel 1931 il Ministero dei Lavori Pubblici decretò di bloccare i lavori affermando che la ferrovia non sarebbe stata utile. Il tratto completato, tra Pordenone e Comina, utilizzato come raccordo, fu dismesso tra il 1950 e il 1951.

PercorsoModifica

 
Linea per Pinzano al Taglaimento
 
14+??? Aviano
     
Linea per Sacile
 
Aviano Aeroporto
 
Roveredo in Piano
         
3+325 Raccordo con il campo di aviazione della Comina
 
3+??? Comina
     
Linea per Venezia
 
0+000 Pordenone
 
Linea per Udine

NoteModifica

  1. ^ articolo su questa ferrovia di Massimo Franzin sul numero di gennaio 2014 della rivista I treni

Altri progettiModifica