Apri il menu principale
San Gallo-Gais-Appenzello
Durchmesserlinie-Teilprojekte.jpg
Nome originaleSankt Gallen–Gais–Appenzell
Stati attraversatiSvizzera Svizzera
Lunghezza20 km
Apertura1889 (San Gallo–Gais)
1904 (Gais–Appenzello)
GestoreAB
Precedenti gestoriASt (1889-1931)
SGA (1931-1988)
Scartamento1000 mm
Elettrificazione1500 V cc
Ferrovie

La ferrovia San Gallo–Gais–Appenzello (in tedesco, Sankt Gallen–Gais–Appenzell) è una ferrovia della Svizzera a scartamento metrico, con tratte a cremagliera, del gruppo Appenzeller Bahnen. Venne aperta al traffico nel 1889.

Elettromotrice storica della ferrovia

Indice

StoriaModifica

Il primo esercizio della società svizzera Appenzeller-Strassenbahn-Gesellschaft (ASt) iniziò nell'ottobre del 1889 con la tratta San GalloGais; il proseguimento da Gais ad Appenzello entrò in funzione nell'estate del 1904. Venne adottata la trazione a vapore.

Nel 1931 in seguito all'elettrificazione a corrente continua a 1500 volt la società cambiò la propria ragione sociale in Ferrovia elettrica Sankt Gallen-Gais-Appenzell (Elektrische Bahn Sankt Gallen–Gais–Appenzell) il cui acronimo divenne SGA.

Il 1º gennaio 1988 si è fusa con l'Appenzell Bahn (AB) entrando nel gruppo Appenzeller Bahnen nel 1989. Oggi la linea è classificata come S22 nella rete celere di San Gallo.

Percorso, stazioni e fermateModifica

 
0,00 San Gallo AB
 
2,22 Riethüsli
 
2,56 Liebegg
 
3,86 Lustmühle
 
5.15 Niederteufen
 
5,77 Sternen bei Teufen
 
6,32 Stofel
 
7,16 Teufen
 
9,25 Steigbach
 
10,63 Bühler
 
12,05 Strahlholz
 
12,37 Zweibrücken
 
13,91 Gais
         
linea AB per Altstätten
 
16,18 Sammelplatz
 
18,40 Hirschberg
         
linea AB per Wasserauen
 
20,06 Appenzello
 
linea AB per Gossau

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica