FERVET
StatoItalia Italia
Fondazione1907 a Bergamo
Sede principaleCastelfranco Veneto
SettoreMetalmeccanica
ProdottiTreni

FERVET, acronimo di Fabbricazione E Riparazione Vagoni E Tramway, era un costruttore ferroviario.

StoriaModifica

La società si costituì a Bergamo nel marzo del 1907. L'attività nello stabilimento di Castelfranco Veneto (TV) fu avviata l'anno dopo con commesse relative alla riparazione e trasformazione di carri e carrozze ferroviarie.

A partire dal 1965 le commesse si concentrarono sulla revisione, trasformazione ed ammodernamento di carrozze ferroviarie. Nel 1990, a causa della crisi che colpiva l'azienda, si procedette a un piano di dismissione degli stabilimenti: vennero chiusi dapprima quelli di Bologna e Viareggio e nel 1997 quello di Bergamo. La produzione si concentrò allora nell'unico sito rimasto, a Castelfranco Veneto.

Nel 2002 Fervet aderì al neocostituito consorzio Corifer insieme alla Magliola Antonio & Figli e in un secondo tempo anche con le OFV Officine Ferroviarie Veronesi, e RSI Italia.

Nel 2011 l'azienda andò in liquidazione e un ramo di essa venne rilevato[Non si trattava di affitto?] delle OFV Officine Ferroviarie Veronesi.

ProdottiModifica

Tra le costruzioni più importanti si ricordano una commessa di carrozze FS tipo MDVC, la ristrutturazione di 350 carrozze tipo Silberlinge delle Deutsche Bahn e la trasformazione di carrozze FS tipo X in versione Giubileo. Numerosissimi sono i lavori di trasformazione ed ammodernamento di materiale di proprietà di ferrovie in concessione. Con il Consorzio Corifer giunge una commessa per la realizzazione di carrozze Vivalto per Trenitalia e la trasformazione di carrozze ESCI.

BibliografiaModifica

Marco Bruzzo, "FERVET…ovvero Fabbricazione E Riparazione Vagoni E Tramway" in Tutto Treno & Storia n. 20, pp. 14-23, Duegi Editrice, Padova, 2008.