Apri il menu principale
Filippo di Hochberg
Rangkronen-Fig. 18.svg
Conte di Neuchâtel
In carica 1487 –
1503
Investitura 1487
Predecessore Rodolfo di Hochberg
Successore Giovanna di Hochberg
Nascita Neuchâtel, 1453
Morte Montpellier, 9 settembre 1503
Dinastia Höchberg
Padre Rodolfo di Hochberg
Madre Margherita di Vienne
Consorte Maria di Savoia
Religione cattolicesimo

Filippo di Hochberg, conte di Neuchâtel (Neuchâtel, 1453Montpellier, 9 settembre 1503), è stato un nobile svizzero.

Indice

BiografiaModifica

Filippo era l'unico figlio di Rodolfo di Hochberg (1430-1487) e di Margherita di Vienne. Suo padrino di battesimo era stato il duca Filippo il Buono di Borgogna. Per la politica del padre, che trovandosi coinvolto nelle guerre d'espansione della Borgogna agli stati confederati svizzeri preferì parteggiare per questi ultimi al fine di mantenere la sicurezza sui propri domini, dal 1474 dovette abbandonare la causa borgognona e si schierò con i cantoni.

Egli appoggiò apertamente la causa di Luigi IX di Francia che come merito gli concesse di sposare sua nipote, Maria di Savoia. Filippo divenne conte di Neuchâtel nel 1487 alla morte del padre e proseguì una politica essenzialmente improntata a favorire la Francia oltre ad avviare dei lavori di restauro ed ammodernamento del Castello di Neuchâtel. Dal 1491 al 1492 fu Gran ciambellano di Francia.[1] Dal 1º maggio 1493, in sostituzione di François de Luxembourg e Aymar di Poitiers, re Carlo VIII lo nominò suo governatore e siniscalco di Provenza ove visse sino alla propria morte avvenuta a Montpellier il 9 settembre 1503.

Alla sua morte nel 1503, gli succedette nell'eredità la sua unica figlia Giovanna che l'anno successivo sposò Luigi d'Orléans-Longueville, alla cui dinastia si trasferirà la reggenza di Neuchâtel.

Matrimonio e figliModifica

Filippo sposò Maria di Savoia, figlia del duca Amedeo IX di Savoia e di Iolanda di Francia, dalla quale ebbe una sola figlia:

NoteModifica

  1. ^ (FR) Michel Egloff, Histoire du pays de Neuchâtel: De la préhistoire au Moyen Age, Editions Gilles Attinger, 1989, p. 309

BibliografiaModifica

  • Samuel de Chambrier, Description topographique et économique de la mairie de Neuchâtel, Neuchâtel, Henri Wolfrath, 1840, 12 pl., 610 p.
  • Philippe Henry, Hochberg, Rodolphe de nel Dictionnaire historique de la Suisse en ligne, versione del 13 novembre 2011
  • Eddy Bauer, Négociations et campagnes de Rodolphe de Hochberg, Università di Neuchâtel, 1928
  • Jelmini, Jean-Pierre, Neuchâtel 1011-2011; Mille ans - Mille questions - Mille et une réponses, ed. Attinger SA, Hauterive (NE), Suisse / Ville de Neuchâtel, 2010, p. 248. ISBN 978-2-940418-17-6.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN221235133 · GND (DE1017776970 · CERL cnp01416656
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie