Finestrino

vetri delle automobili

Il finestrino è un vetro installato lateralmente agli abitacoli di molti mezzi di trasporto terrestri, in genere a motore; il termine designa anche i vetri dei tram e delle carrozze dei treni, mentre per navi, aerei e veicoli spaziali si usa spesso il nome di oblò.[1][2][3]

TipologiaModifica

I finestrini possono essere realizzati con diverse tipologie di materiale:

Inoltre i finestrini possono avere una cornice o meno, generalmente dipende dal tipo d'installazione e nel caso i finestrini siano sprovvisti di cornice e sia previsto fare forza su di loro per chiudere la portiera, il vetro avrà uno spessore maggiore.

Bisogna sottolineare che non tutti i finestrini sono mobili a scomparsa, ma alcuni sono fissi o parzialmente mobili.

AzionamentoModifica

I finestrini possono essere azionati in diversi modi:

Finestrini manuali, a sinistra del tipo a scorrimento orizzontale della Renault 4, al centro del tipo a ribalta della Citroën 2 CV, a destra a battente della Tatra 2-603
  • Manuale, Quindi il finestrino viene spostato tramite azione manuale dell'occupante
    • Diretto quanto l'azione viene eseguita direttamente sul finestrino, come i finestrini a scorrimento orizzontale (come i finestrini laterali della Renault 4), a ribalta (come i finestrini anteriori della Citroën 2CV) o a battente con ganci (come il finestrino posterirore della Fiat Seicento)
    • Indiretto quando l'azione manuale avviene su un sistema alzacristalli meccanico connesso al finestrino, come la manetta
  • Motorizzato, come nel caso dei normali alzacristalli elettrici
    • A comando, quando vengono azionati dietro comando
    • Automatico, quando sono azionati da logiche che intervengono in specifici ambiti

NoteModifica

  1. ^ Finestrino, in Treccani.it – Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 6 febbraio 2021.
  2. ^ Oblò, in Treccani.it – Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 6 febbraio 2021.
  3. ^ Francesco Sabatini e Vittorio Coletti, oblò, in Il Sabatini Coletti - Dizionario della Lingua Italiana, Corriere della Sera, 2011, ISBN 88-09-21007-7.
  4. ^ Come sono Fatti i Finestrini degli Aerei

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili