Fistularia

genere di pesci

Fistularia è un genere di pesci ossei marini appartenenti all'ordine Syngnathiformes. È l'unico genere della famiglia Fistulariidae.

Come leggere il tassoboxProgetto:Forme di vita/Come leggere il tassobox
Come leggere il tassobox
Fistularia
Fistularia commersonii
Classificazione scientifica
DominioEukaryota
RegnoAnimalia
PhylumChordata
ClasseActinopterygii
OrdineSyngnathiformes
FamigliaFistulariidae
GenereFistularia
Linnaeus, 1758
Specie
Fistularia commersonii

Distribuzione e habitat modifica

Le specie del genere sono presenti in tutti gli oceani limitatamente alle fasce tropicali. Fistularia commersonii a seguito della migrazione lessepsiana si è stabilmente insediata nel mar Mediterraneo sia orientale che occidentale.[1]

Sono presenti sia nelle acque basse del piano infralitorale che nel piano circalitorale e si incontrano su substrati di qualunque tipo anche se sono comuni soprattutto sui fondi duri e nelle barriere coralline.

Descrizione modifica

L'aspetto di questi pesci è assolutamente caratteristico: allungatissimo e molto sottile, con mascelle riunite a tubo, anch'esse molto allungate. Non c'è un barbiglio sul mento al contrario di molti altri Syngnathiformes. Le pinne dorsale e anale sono arretratissime, piccole e simmetriche tra loro. Le pinne ventrali sono inserite molto indietro, oltre la metà del corpo. La pinna caudale è forcuta e porta al centro un filamento allungato. Gli occhi sono piuttosto grandi. Le scaglie sono assenti o ridotte a piccoli e radi tubercoli.

Sono tra i signatiformi più grandi, alcune specie superano i 2 metri di lunghezza.

Biologia modifica

Spesso gregari i Fistulariidae sono predatori all'aspetto che cacciano di solito tra i coralli dei reef. Si nutrono di pesciolini, crostacei, molluschi cefalopodi, ecc.

Tassonomia modifica

Il genere comprende quattro specie[2]:

Animali affini a Fistularia (Fistularioides) risalgono all'Eocene medio (circa 50 milioni di anni fa) e i loro fossili sono stati scoperti nel giacimento di Bolca, in provincia di Verona.

Pesca modifica

L'interesse economico di questi pesci è limitatissimo e solo locale. Sono comunque commestibili.

Note modifica

  1. ^ Golani D, Azzurro E, Corsini-Foka M, Falautano M, Andaloro F, Bernardi G, Genetic bottlenecks and successful biological invasions: the case of a recent Lessepsian migrant, in Biol Lett. 2007; 3(5): 541–545.
  2. ^ Fish Identification

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci