Follow the Reaper

album dei Children of Bodom del 2001
Follow the Reaper
ArtistaChildren of Bodom
Tipo albumStudio
Pubblicazione30 ottobre 2000
Durata38:12
Dischi1
Tracce9
GenereMelodic death metal
Power metal
Black metal
EtichettaNuclear Blast
Children of Bodom - cronologia
Album successivo
(2003)

Follow the Reaper è il terzo album in studio del gruppo musicale finlandese Children of Bodom, pubblicato il 30 ottobre 2000 dalla Nuclear Blast.

Il titolo dell'album tradotto in italiano significa "segui il mietitore".

Il discoModifica

Al loro terzo lavoro, i Children of Bodom confermano tutte le grandi aspettative lanciate da Something Wild e confermate da Hatebreeder. L'album è di pregiata fattura, i suoni sono definitivamente puliti, cosa chiaramente dovuta ad una maggiore disponibilità economica. In generale la musica proposta è fortemente influenzata da sonorità power metal. C'è poi un utilizzo molto incrementato delle tastiere rispetto ai precedenti due album.

I samples usati nelle tracce Follow the Reaper e Taste of My Scythe sono tratti dal film L'esorcista III.
Il bridge della traccia Bodom After Midnight è stato ispirato dalla colonna sonora del film The Rock.

TracceModifica

  1. Follow the Reaper – 3:47
  2. Bodom After Midnight – 3:43
  3. Children of Decadence – 5:34
  4. Everytime I Die – 4:02
  5. Mask of Sanity – 3:58
  6. Taste of My Scythe – 3:58
  7. Hate Me! – 4:44
  8. Northern Comfort – 3:47
  9. Kissing the Shadows – 4:39

Bonus TracksModifica

  1. Shot in the Dark – 3:24 – Ozzy Osbourne cover, contenuta nella versione giapponese
  2. Hellion – 3:00 – W.A.S.P. cover, contenuta nella versione giapponese

FormazioneModifica

CuriositàModifica

L'incipit della title track è costituito dalle prime due strofe della poesia "Death, be not proud" del poeta inglese John Donne [1]:

«Death, be not proud, though some have called thee Mighty and dreadful, for thou art not so»

Collegamenti esterniModifica

  Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Heavy metal