Apri il menu principale
Formazione di Collio
SiglaCLL
RangoFormazione
Caratteristiche litologiche
Litologiadepositi fluviali e lacustri
Spessore e variazioni0-1200 m
EtàPermiano inferiore
FossiliMacro e microflore, impronte di Tetrapodi
Rapporti stratigrafici
Unità strutturale di appartenenzaSudalpino
Localizzazione unità
Carta geologica dove compare7-18, 19, 33, 34, 35

La Formazione di Collio si presenta come un'alternanza di depositi fluviali e lacustri descritta da C. W. Gümbel nel 1880.

Descrizione e ambiente sedimentarioModifica

All'interno della formazione si possono distinguere due suddivisioni: una inferiore costituita da depositi silicoclastici medio fini ed una superiore con presenza di depositi vulcanici. Affiora in val Trompia e nel bacino orobico dove è conosciuta attualmente come formazione del Pizzo del Diavolo.

Rapporti stratigrafici e datazioneModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scienze della Terra