Apri il menu principale

Franck Tournaire

rugbista a 15 francese
Franck Tournaire
Dati biografici
Paese Francia Francia
Altezza 183 cm
Peso 111 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Pilone
Ritirato 2010
Carriera
Attività di club¹
1990-1997 Narbona
1997-2002 Tolosa
2002-2003 Leicester 16 (0)
2003-2004 Perpignano 9 (5)
2004-2007 Narbona 59 (20)
2007-2008 Racing Métro 92 21 (0)
2008-2010 Carcassonne 36 (10)
Attività da giocatore internazionale
1995-2000 Francia Francia 49 (10)
Palmarès internazionale
Finalista RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 1999

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 12 dicembre 2011

Franck Tournaire (Narbona, 4 dicembre 1972) è un rugbista a 15 francese, dal 2008 militante come pilone nel Carcassonne.


BiografiaModifica

Cresciuto a Sallèles-d'Aude, esordì in campionato nel Narbona, club con il quale divenne professionista nel 1996, prima di passare al Tolosa nel 1997. Con tale prestigioso club Tournaire vinse un campionato francese e una Heineken Cup.

In Nazionale, Tournaire esordì nel 1995, in un test match contro l'Italia; partecipò a cinque edizioni consecutive del torneo del Cinque / Sei Nazioni, dal 1996 al 2000; realizzò il suo primo Grande Slam nel 1997 e appena una settimana più tardi dopo tale conquista fece parte della squadra che subì la prima sconfitta della storia francese contro l'Italia, nella finale della Coppa FIRA 1995-97; conseguì un nuovo Slam nel 1998 e un anno più tardi disputò tutti gli incontri della Coppa del Mondo di rugby 1999 in Galles, in cui la Francia giunse fino alla finale.

Nel 2002 divenne il primo francese a militare nel club inglese del Leicester[1] e nel 2003, tornato in patria, disputò una stagione nel Perpignano; tra il 2004 e il 2007 tornò a militare nella sua città natale, al Narbona; nel febbraio 2007, coinvolto in un dissidio di natura tecnico-finanziaria con la dirigenza societaria, che vide contrapposti alcuni giocatori e i vertici del club, Tournaire, insieme all'altro ex internazionale di prestigio Christian Labit, fu licenziato dal Narbona[2] e trovò ingaggio a Parigi presso il Racing Métro 92, in Pro D2.

Nel 2008 raggiunse Labit al Carcassonne, in Fédérale 1 (terza serie nazionale)[3]: con tale squadra incontrò, nel corso del campionato 2009-10, il Marsiglia che schierava come estremo il notissimo giocatore neozelandese Jonah Lomu, anch'egli militante nella terza divisione francese. Si trattò del primo incontro tra i due giocatori a distanza di 10 anni dalla semifinale della Coppa del Mondo di rugby 1999 tra Francia e Nuova Zelanda, vinto dai primi, che costò agli All Blacks l'esclusione dalla finale[4].

Con il Carcassonne Tournaire vinse il titolo di Fédèrale 1 nel 2010, che permise alla squadra di essere promossa in Pro D2; dopo la promozione giunse il ritiro[1].

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Clap de fin pour Tournaire, in L'Équipe, 21 giugno 2010. URL consultato il 12 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2010).
  2. ^ (FR) Top 14. Christian Labit écarté par le président Ysern, in La Dépêche du Midi, 13 febbraio 2007. URL consultato il 12 febbraio 2009.
  3. ^ (FR) Olivier François, Retour à la case départ, in Le Parisien, 23 giugno 2008. URL consultato il 13 aprile 2010.
  4. ^ (FR) René Mari, Franck Tournaire: "Lomu peut faire des dégâts", in La Dépêche du Midi, 2 dicembre 2009. URL consultato il 13 aprile 2010.

Collegamenti esterniModifica