Fred Quimby

produttore cinematografico statunitense

Frederick Clinton Quimby (Minneapolis, 31 luglio 1886Santa Monica, 16 settembre 1965) è stato un produttore cinematografico statunitense.

Era il responsabile delle vendite di film in carica alla MGM Cartoons, che comprendeva Tex Avery e la squadra di William Hanna e Joseph Barbera, creatori di Tom & Jerry, serie con la quale vinse sette Premi Oscar su tredici candidature.[1]

BiografiaModifica

Frederick Clinton[2] Quimby nacque a Minneapolis, e iniziò la sua carriera come giornalista. Nel 1907 gestiva una sala cinematografica a Missoula. In seguito lavorò presso la Pathé, salendo fino a diventare membro del consiglio di amministrazione prima di andarsene nel 1921 per diventare un produttore indipendente. Fu assunto dalla Fox nel 1924, e poi dalla MGM nel 1927 a capo del suo reparto cortometraggi. Nel 1937 venne assegnato a mettere insieme il dipartimento d'animazione.[3]

Nel 1939 William Hanna e Joseph Barbera gli presentarono il loro progetto per una serie di cartoni animati con un gatto e un topo. Quimby approvò, e il risultato fu Casa dolce casa (conosciuto anche come Un gatto messo alla porta, che fu candidato a un Premio Oscar. Inizialmente Quimby rifiutò di produrre altri cartoni animati del gatto e il topo dopo Un gatto messo alla porta, ma dopo il successo del cartone animato accettò di fare di Tom & Jerry una serie ufficiale dello studio MGM. Come produttore, Quimby diventò un destinatario ripetuto dell'Oscar al miglior cortometraggio d'animazione per i film di Tom & Jerry, senza che invitasse Hanna e Barbera sul palco, e il suo nome divenne noto per la sua importanza nei titoli di testa dei cartoni animati. Anche se Quimby era accreditato da solo per l'approvazione e la produzione della serie Tom & Jerry, non era coinvolto nel processo creativo. Inoltre, Quimby aveva un rapporto difficile con gli animatori, tra cui Hanna e Barbera, che credevano che Quimby non fosse adatto ad essere un vero leader dell'animazione.[4]

Quimby si ritirò dalla MGM nel 1955, e Hanna e Barbera assunsero il suo ruolo di co-capi dello studio e presero in consegna il titolo di produttori per i cortometraggi di Tom & Jerry. Nonostante il successo di Hanna e Barbera, la MGM riteneva che rieditare vecchi cartoni animati portasse più soldi, e la divisione cartoni animati della MGM non durò a lungo, venendo chiusa nel 1957. La MGM in seguito avrebbe messo sotto contratto prima Gene Deitch e poi Chuck Jones per produrre altri cortometraggi di Tom & Jerry attraverso i loro studios nel corso degli anni '60. Fred Quimby morì a Santa Monica il 16 settembre 1965, a 79 anni, e fu sepolto al Forest Lawn Memorial Park.

La sua ultima produzione è stato il cortometraggio di Tom & Jerry Lo zio Pecos del 1955.

RiconoscimentiModifica

Premio Oscar[1]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Fred Quimby, su awardsdatabase.oscars.org. URL consultato il 22 maggio 2019.
  2. ^ Timothy S. Susanin, Walt Before Mickey: Disney's Early Years, 1919–1928, Univ. Press of Mississippi, 2011, p. 290, ISBN 1-60473-960-6.
  3. ^ Joseph Barbera, My Life in "Toons": From Flatbush to Bedrock in Under a Century, Atlanta, GA, Turner Publishing, 1994, ISBN 1-57036-042-1.
  4. ^ ..:: The Tom and Jerry Online :: An Unofficial Site : THE TOM AND JERRY STORY::..

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN32184375 · ISNI (EN0000 0000 7245 3376 · LCCN (ENn95028618 · GND (DE1221985132 · BNF (FRcb13898752x (data) · BNE (ESXX1414039 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n95028618