Fricativa alveolare sorda

Fricativa alveolare sorda
IPA - numero 132
IPA - testo s
IPA - immagine Xsampa-s.png
Unicode U+0073
Entity s
SAMPA s
X-SAMPA s
Kirshenbaum s
Ascolta[?·info]

La fricativa alveolare sorda è una consonante fricativa molto frequente in numerose lingue, che in base all'alfabeto fonetico internazionale è rappresentata col simbolo [s].

Nell'ortografia dell'italiano, tale fono è rappresentato con la lettera S.

Indice

CaratteristicheModifica

La consonante fricativa alveolare sorda presenta le seguenti caratteristiche:

Nella fonologia generativa tale fonema è formato dalla sequenza dei tratti: +consonantico, -nasale, -compatto, -grave, -sonoro, +continuo.

In italianoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: S sorda.

In italiano tale fono è un fonema; si trova per esempio in sole [ˈsoːle], e nella pronuncia tradizionale (o toscana) di casa, cioè [ˈkaːsa]. Nell'Italia Settentrionale, è relativamente raro l'utilizzo di questo fono in posizione intervocalica, dove nella maggior parte dei vocaboli viene sostituito dalla corrispondente consonante sonora [z] (per cui avremo [ˈkaːza] anziché [ˈkaːsa]); nell'Italia Meridionale, al contrario, è del tutto assente il fono [z] in posizione intervocalica, sicché avremo [s] anche laddove [z] è previsto dalla fonologia standard dell'italiano: uso [ˈuːso].

Si ha sempre [s] in posizione iniziale di parola davanti a vocale (ad esempio in sei [ˈsɛi]) e in qualsiasi posizione davanti a consonante sorda (ad esempio in spendere [ˈspɛndere]), mentre davanti a una consonante sonora si ha sempre [z] (ad esempio in snello [ˈznɛlːo]).

Altre lingueModifica

FranceseModifica

In lingua francese tale fono è reso con la grafia s oppure c davanti a e, i, y (davanti ad a, u, o con ç):

SpagnoloModifica

In lingua spagnola tale fono è reso con la grafia s (negli accenti con seseo anche da z e c + e, i):

IngleseModifica

In lingua inglese tale fono è reso con la grafie s, ss o c + e, i, y:

TedescoModifica

In lingua tedesca tale fono è reso con la grafia ss, ß:

CecoModifica

In lingua ceca tale fono è reso con la grafia s e da z a fine parola:

BascoModifica

In lingua basca tale fono è reso con la grafia s o z (che ne rappresentano due distinte varianti):

GrecoModifica

In lingua greca moderna tale fono è reso σ, ς nell'alfabeto greco, salvo quando è seguita da una consonante sonora:

  • σκεπτικός (traslitterato skeptikós) "pensieroso, riflessivo, meditabondo, scettico" [sceptiˈkɔs]

In greco antico ha la stessa distribuzione:

  • σάκκος (traslitterato sàkkos) "sacco"

GiapponeseModifica

In lingua giapponese:

AraboModifica

In arabo tale fono è reso con la lettera .

EbraicoModifica

In ebraico tale fono è reso con la lettera ס e con la lettera שׂ, che nella lingua moderna vengono pronunciate allo stesso modo.

Voci correlateModifica

Consonanti
Polmonari Bilabiale Lab.den. Dentale Alveolare Postalv. Retroflessa Palatale Velare Uvulare Farin. Epiglottale Glottidale Non polmonari ed altri simboli
Nasale m ɱ n ɳ ɲ ŋ ɴ Clic  ʘ ǀ ǃ ǂ ǁ
Occlusive p b t d ʈ ɖ c ɟ k ɡ q ɢ ʡ ʔ Impl.  ɓ ɗ ʄ ɠ ʛ
Fricative  ɸ β f v θ ð s z ʃ ʒ ʂ ʐ ç ʝ x ɣ χ ʁ ħ ʕ ʜ ʢ h ɦ Eiettive 
Approssimanti  β̞ ʋ ð̞ ɹ ɻ j ɰ Altre laterali  ɺ ɫ
Vibranti ʙ r ʀ Coarticolazioni approssimanti  ʍ w ɥ
Monovibranti ɾ ɽ Coarticolazioni fricative  ɕ ʑ ɧ
Fric. laterale ɬ ɮ Affricate  t͡s d͡z t͡ʃ d͡ʒ
Appr. laterale l ɭ ʎ ʟ Coarticolazioni occlusive  k͡p ɡ͡b ŋ͡m
Le aree ombreggiate denotano articolazioni polmonari ritenute impossibili.
Questa pagina contiene simboli fonetici che potrebbero non esser visualizzati correttamente in alcuni browser. [Aiuto]
Dove i simboli appaiono a coppie, quello di destra rappresenta una consonante sonora.
  Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica