Apri il menu principale

Fuga di mezzanotte (film 1995)

film del 1995 diretto da Joe D'Amato
Fuga di mezzanotte
Fuga di mezzanotte (1995).jpg
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1995
Durata72 min
Generepornografico
RegiaJoe D'Amato
Produttore esecutivoTony Bennet
Casa di produzioneCapital Film
FotografiaFederiko Slonisko Jr.
MontaggioKathleen Stratton
MusichePeter Mountain (Piero Montanari)
CostumiJulie Winn
TruccoJ.J. Kostic
Interpreti e personaggi

Fuga di mezzanotte (distribuito anche come Fuga all'alba) è un film per adulti del 1995 diretto da Joe D'Amato, rielaborazione in chiave pornografica dell'omonimo film drammatico diretto nel 1978 da Alan Parker. Una sua versione erotica, priva delle scene più spinte, è stata distribuita nello stesso anno con il titolo di Trappola perversa[1]. In quest'ultima edizione è stata incluso nella collana home video Il grande cinema - Erotismo d'autore pubblicata da Il Borghese.

TramaModifica

Fermata all'aeroporto di Istanbul e condotta in carcere per possesso di droga mentre si sta imbarcando per rientrare in America, Sarah Guillmore, piacente ragazza statunitense, si trova al centro di un terribile e perverso gioco che la vede strumento di piacere nelle mani di due carcerieri senza scrupoli: il potente colonnello Tamurk e la viziosa direttrice del carcere Alina. A nulla serve l'intervento di Margaret Smith, funzionaria dell'Ambasciata americana ma, per sua fortuna, Sarah trova un aiuto insperato in un altro prigioniero, l'affascinante francese Roy. Il piano per evadere è di difficile attuazione, ma l'attrazione nata tra i due è lo stimolo adatto perché tutto vada nel modo migliore.

NoteModifica

  1. ^ Gordiano Lupi, Erotismo, orrore e pornografia secondo Joe D'Amato, pagina 202, Mondo Ignoto, 2004. Una revisione del testo è pubblicata a capitoli dal sito web La Zona Morta

Collegamenti esterniModifica