Gabriele Lolli

matematico e logico italiano

Gabriele Lolli (Camagna Monferrato, 31 dicembre 1942) è un matematico e logico italiano.

Gabriele Lolli

Biografia e carrieraModifica

Subito dopo la laurea in matematica conseguita presso l'Università di Torino, vince una borsa di studio all'Università di Yale, dove si specializza in logica sotto la supervisione di Abraham Robinson.[1][2]

Rientrato in Italia, dopo vari incarichi di insegnamento in diverse facoltà sia presso il Politecnico di Torino, che nelle Università di Salerno e di Genova, consegue l'ordinariato in logica matematica presso l'Università di Torino, dove insegnerà fino al 2008, quando passa alla Scuola Normale Superiore di Pisa[3], quale ordinario di filosofia della matematica.

Si è occupato soprattutto di teoria della dimostrazione, di teoria degli insiemi e delle possibili applicazioni della logica, per poi dedicarsi prevalentemente ai fondamenti ed alla storia della matematica, nonché all'epistemologia della matematica.

Socio dell'Accademia delle Scienze di Torino dal 1986, è uno dei maggiori esperti di logica e di filosofia della matematica.

Opere principaliModifica

  • Teoria assiomatica degli insiemi. Insiemi costruibili e modelli Booleani, Boringhieri, Torino, 1974
  • Categorie, universi e princìpi di riflessione, Boringhieri, Torino, 1977
  • Lezioni di logica matematica, Boringhieri, Torino, 1978
  • Le ragioni fisiche e le dimostrazioni matematiche, il Mulino, Bologna, 1985
  • Introduzione alla logica formale, il Mulino, Bologna, 1991
  • Incompletezza. Saggio su Kurt Gödel, il Mulino, Bologna, 1992
  • Dagli insiemi ai numeri, Bollati Boringhieri, Torino, 1994
  • Capire la matematica, il Mulino, Bologna, 1996
  • Il riso di Talete - Matematica e umorismo, Bollati Boringhieri, Torino, 1998
  • Beffe, scienziati e stregoni. La scienza oltre realismo e relativismo, il Mulino, Bologna, 1998
  • La crisalide e la farfalla - Donne e matematica, Bollati Boringhieri, Torino, 2000
  • Filosofia della matematica - L'eredità del Novecento, il Mulino, Bologna, 2002
  • Da Euclide a Gödel, il Mulino, Bologna, 2004
  • QED - Fenomenologia della dimostrazione, Bollati Boringhieri, Torino, 2005
  • Sotto il segno di Gödel, il Mulino, Bologna, 2007
  • La complessità di Gödel, Atti del Convegno di Torino, aprile 2006 (a cura di G. Lolli e U. Pagallo), Giappichelli, Torino, 2008
  • Guida alla teoria degli insiemi, Springer Italia, Milano, 2008
  • La guerra dei trent'anni (1900-1930). Da Hilbert a Gödel, ETS, Pisa, 2011
  • Discorso sulla matematica. Una rilettura delle Lezioni americane di Italo Calvino, Bollati Boringhieri, Torino, 2011
  • Nascita di un'idea matematica, Scuola Normale Superiore, Pisa, 2013*
  • Se viceversa. Trenta pezzi facili e meno facili di matematica, Bollati Boringhieri, Torino, 2014
  • Numeri. La creazione continua della matematica, Bollati Boringhieri, Torino, 2015, ISBN 978-88-339-2605-6
  • Tavoli, sedie, boccali di birra. David Hilbert e la matematica del Novecento, Raffaello Cortina, Milano, 2016, ISBN 978-88-6030-815-3
  • Ambiguità, il Mulino, Bologna, 2017, ISBN 978-88-15-27043-6
  • Matematica come narrazione, il Mulino, Bologna, 2018, ISBN 978-88-15-27422-9

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN110113830 · ISNI (EN0000 0000 8175 8139 · SBN UFIV028510 · LCCN (ENn82245523 · GND (DE114110220 · BNE (ESXX1139280 (data) · BNF (FRcb12684401j (data) · J9U (ENHE987007436516605171 · WorldCat Identities (ENlccn-n82245523