Gaio Aufidio Vittorino (console 200)

Gaio Aufidio Vittorino (Alfidio Vittorino) (in latino: Gaius Aufidius Victorinus (Gaius Alfidius Victorinus); fl. 200; ... – ...) fu un senatore e un console dell'Impero romano.

Membro della gens Aufidia (Alfidia), Vittorino era originario di Pisarum in Umbria; suo padre era Gaio Aufidio Vittorino, console nel 155 e 183, suo fratello era Marco Aufidio Frontone, console nel 199. Nel 200 Vittorino resse il consolato assieme al nipote di Marco Aurelio, Tiberio Claudio Severo Proculo.[1]

NoteModifica

BibliografiaModifica

  Portale Antica Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antica Roma