Geografia del Venezuela

1leftarrow blue.svgVoce principale: Venezuela.

Immagine satellitare del Venezuela

Il territorio continentale del Venezuela si trova nella parte settentrionale del Sudamerica, con il confine meridionale nei pressi dell'equatore. Confina a nord con il Mar dei Caraibi, a est con la Guyana, a sud con Colombia e Brasile e a ovest con la Colombia. Le sue acque territoriali confinano con Porto Rico e Isole Vergini (e quindi con gli Stati Uniti d'America), con isole del Regno dei Paesi Bassi (come Aruba, Bonaire, Curaçao e altre), la Repubblica Dominicana, le isole francesi Guadalupa e Martinica, Trinidad e Tobago, Colombia, Saint Kitts e Nevis, Regno Unito, Dominica, Santa Lucia, Saint Vincent e Grenadine, Granada e Guyana.

La superficie totale del Venezuela è di 1 076 945 kk, dei quali 886,348 kk (96,7%) di terra e 30 097 k di acque, e a nord ha 4 209 km di coste.

OrografiaModifica

I rilievi del Venezuela variano dalle cime delle Ande a ovest alle pianure ad est e del centro-sud del Paese, alla Cordillera della Costa, considerata da molti la continuazione della Cordigliera andina a nord e alla vasta area di altopiani della Guayana venezuelana a sud dell'Orinoco, che rappresenta il 50% della superficie totale del Venezuela.

Le montagne più alte si trovano nella regione andina; 70 delle montagne che superano i 4300 m s.l.m. si trovano nella stato di Mérida, e 54 di queste nella Sierra La Culata.[1]

La montagna più alta è il Pico Bolívar, la cui vetta raggiunge i 4978 metri[2]

Nella tabella sotto, sono elencate le 10 montagne più alte del Venezuela:

Montagna Vetta (metri) Ubicazione
Pico Bolívar 4 978 Sierra Nevada de Mérida
Pico Humboldt 4 945 Sierra Nevada de Mérida
Pico La Concha 4 922 Sierra Nevada de Mérida
Pico Bonpland 4 883 Sierra Nevada de Mérida
Pico Espejo 4 765 Sierra Nevada de Mérida
Pico Piedras Blancas 4 748 Sierra La Culata
Pico El León 4 740 Libertador (Mérida)
Pico El Toro 4 729 Sierra Nevada de Mérida
Pico Pan de Azúcar 4 643 Sierra La Culata
Pico Mifes 4 630 Sierra Nevada de Mérida

IdrografiaModifica

 
L'Orinoco a Ciudad Bolívar, nello stato omonimo.

L'idrografia del Venezuela è caratterizzata da tre grandi bacini idrografici: quello del mar dei Caraibi, dell'Oceano Atlantico e del lago di Valencia. Il bacino del mar dei Caraibi è formato da numerosi fiumi di breve lunghezza e scarsa portata, con l'eccezione del Rio Catatumbo, che nasce in Colombia e sfocia nel lago di Maracaibo, mentre nell'Oceano Atlantico sfociano i fiumi che costituiscono il bacino dell'Orinoco, terzo bacino più vasto di tutto il Sudamerica, mentre lo stesso Orinoco, con oltre 33000 m³/s, è il secondo fiume per portata del Sudamerica e il terzo del mondo, dopo il Rio delle Amazzoni e il Congo.[3]

I maggiori affluenti dell'Orinoco in territorio venezuelano sono l'Arauca e l'Apure, affluenti di sinistra, e il Ventuari, il Caura e il Caroní dal margine destro.[4]

Sotto, alcuni dei maggiori fiumi che scorrono in territorio venezuelano.

IsoleModifica

Il Venezuela è uno degli Stati dell'America Latina con il maggior numero di isole e arcipelaghi, la maggioranza dei quali situati nel mar dei Caraibi. La maggior parte di esse sono disabitate, fanno eccezione Isla Margarita, la più grande e popolosa, Coche, che assieme a Margarita e Cubagua costituisce lo Stato insulare di Nuova Sparta, e l'arcipelago di Los Roques.[5] Alcuni altri isolotti sono scarsamente abitati da pescatori, militari, e nel caso di isole fluviali, da indigeni dell'Amazzonia, come ad esempio la Isla Ratón, posta sul fiume Orinoco al confine con la Colombia.

NoteModifica

  1. ^ Picos mas alto del estado de Merida (PDF), su tatuy.net.
  2. ^ Determinan altura exacta del pico Bolívar (PDF), su tatuy.net, 2003.
  3. ^ Agroecología y biodiversidad de las sabanas en los Llanos Orientales de Colombia, CIAT, 2001, p. 5, ISBN 9586940330.
  4. ^ Lista de los rios de Venezuela aquatic-experts.com
  5. ^ (ES) El Mar y las Islas de Venezuela, Venezuelatuya.com.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Venezuela: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Venezuela