Gerard Batten

politico britannico

Gerard Batten (Romford, 27 marzo 1954) è un politico britannico del Partito per l'Indipendenza del Regno Unito e europarlamentare dal 2004 al 2019.

Gerard Batten
Gerard Batten.jpg

Leader del Partito per l'Indipendenza del Regno Unito
Durata mandato 17 febbraio 2018 –
2 giugno 2019
Predecessore Henry Bolton
Successore Piers Wauchope
(ad interim)
Richard Braine

Europarlamentare
Durata mandato 20 luglio 2004 –
1º luglio 2019
Predecessore Nicholas Bethell
Successore Ben Habib
Legislature VI, VII, VIII
Gruppo
parlamentare
ID (2004-2009)
ELD (2009-2014)
ELDD (2014-2018)
NI (2014, 2018-2019)
ENL (2019)
Circoscrizione Londra
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico UKIP

BiografiaModifica

Prima di entrare in politica, Gerard Batten era un venditore di British Telecom.[1]

Membro della Lega anti-federalista creata nel 1991 per la campagna contro il Trattato di Maastricht, Batten è stato uno dei fondatori nel 1993 del Partito per l'Indipendenza del Regno Unito (UKIP) di cui è stato segretario generale dal 1994 al 1997.[1] Il 22 maggio 2014 è stato eletto deputato al Parlamento europeo nella circoscrizione elettorale di Londra. Durante il suo primo mandato, è stato membro della sottocommissione per la sicurezza e la difesa.[1]

Nel maggio 2008, è candidato UKIP per la carica di sindaco di Londra. Alla fine delle elezioni, ha raccolto l'1,2% dei voti.

È stato rieletto deputato europeo nel 2009 e poi nel 2014.

Dopo la cacciata di Henry Bolton dal suo incarico di capo dell'UKIP il 17 febbraio 2018, Gerard Batten assicura la carica ad interim prima di essere eletto il 14 aprile successivo.[2]

Durante le elezioni europee de 23 maggio 2019, l'UKIP raccoglie il 3,57% dei voti e perde tutti i suoi seggi al Parlamento europeo. Il 2 giugno successivamente, Gerard Batten lascia la guida del suo partito.[3].

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN662145857931723020330 · WorldCat Identities (ENviaf-662145857931723020330