Apri il menu principale

Gerreidae

famiglia di pesci

Distribuzione e habitatModifica

Sono diffusi in tutti i mari e gli oceani tropicali. Alcune specie vivono nelle acque dolci di America centrale, Africa e Asia orientale. L'ambiente in cui si ritrova la maggior parte dei Gerreidae sono le lagune e gli estuari con fondo sabbioso o melmoso e presenza di mangrovie. Diverse specie possono penetrare in acque salmastre, poche si sono adattate all'acqua dolce[1].

DescrizioneModifica

I Gerreidae sono piccoli pesci di colore fondamentalmente argenteo e muso appuntito. La bocca può allungarsi a tubo quando aperta. La base della pinna dorsale e della pinna anale è coperta di scaglie. Le scaglie ricoprono anche la testa; questa ha la parte superiore liscia. La pinna caudale è profondamente incisa[1][2].

Sono pesci di taglia medio-piccola, il più grande è Eugerres brasilianus che raggiunge 50 cm di lunghezza[3].

BiologiaModifica

AlimentazioneModifica

Si nutrono di invertebrati del benthos che cercano nel sedimento[1].

RiproduzioneModifica

Si crede che non prestino alcun genere di cure parentali alla prole[1].

PescaModifica

Sono pescati per il consumo umano[1].

SpecieModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e Scheda da Fishbase
  2. ^ *Tortonese E. Ambienti e pesci dei mari tropicali, Calderini, 1983
  3. ^ a b Lista delle specie da Fishbase

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci