Gerreidae

famiglia di pesci
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gerreidae
Mojarra - Eucinostomus sp..jpg
Eucinostomus sp.
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Osteichthyes
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Superordine Ostariophysi
Ordine Perciformes
Famiglia Gerreidae
Generi e specie

vedi testo

I Gerreidae sono una famiglia di pesci ossei marini e d'acqua dolce appartenenti all'ordine Perciformes.

Distribuzione e habitatModifica

Sono diffusi in tutti i mari e gli oceani tropicali. Alcune specie vivono nelle acque dolci di America centrale, Africa e Asia orientale. L'ambiente in cui si ritrova la maggior parte dei Gerreidae sono le lagune e gli estuari con fondo sabbioso o melmoso e presenza di mangrovie. Diverse specie possono penetrare in acque salmastre, poche si sono adattate all'acqua dolce[1].

DescrizioneModifica

I Gerreidae sono piccoli pesci di colore fondamentalmente argenteo e muso appuntito. La bocca può allungarsi a tubo quando aperta. La base della pinna dorsale e della pinna anale è coperta di scaglie. Le scaglie ricoprono anche la testa; questa ha la parte superiore liscia. La pinna caudale è profondamente incisa[1][2].

Sono pesci di taglia medio-piccola, il più grande è Eugerres brasilianus che raggiunge 50 cm di lunghezza[3].

BiologiaModifica

AlimentazioneModifica

Si nutrono di invertebrati del benthos che cercano nel sedimento[1].

RiproduzioneModifica

Si crede che non prestino alcun genere di cure parentali alla prole[1].

PescaModifica

Sono pescati per il consumo umano[1].

SpecieModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e FishBase.
  2. ^ *Tortonese E. Ambienti e pesci dei mari tropicali, Calderini, 1983
  3. ^ a b Lista delle specie da Fishbase.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci