Apri il menu principale

Giambattista Roero di Pralormo

cardinale e arcivescovo cattolico italiano
Giovanni Battista Roero di Pralormo
cardinale di Santa Romana Chiesa
Template-Cardinal (Metropolitan Archbishop).svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato28 novembre 1684 ad Asti
Ordinato presbitero21 marzo 1711
Nominato vescovo1º ottobre 1727 da papa Benedetto XIII
Consacrato vescovo12 ottobre 1727 da papa Benedetto XIII
Elevato arcivescovo3 febbraio 1744 da papa Benedetto XIV
Creato cardinale5 aprile 1756 da papa Benedetto XIV
Deceduto9 ottobre 1766 (81 anni) a Torino
 

Giambattista Roero di Pralormo (Asti, 28 novembre 1684Torino, 9 ottobre 1766) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

BiografiaModifica

Nacque a Asti il 28 novembre 1684 nella nobile famiglia dei Roero, conti di Pralormo. In gioventù, si laureò in utroque iure, intraprendendo in seguito la carriera ecclesiastica divenendo dapprima sacerdote il 21 marzo 1711, poi canonico ed infine arcidiacono della cattedrale di Torino.

Fu eletto vescovo di Acqui il 1º ottobre 1727 ed ordinato vescovo il 12 ottobre, venne nominato su proposta del duca Carlo Emanuele II di Savoia, arcivescovo di Torino il 3 febbraio 1744.

Papa Benedetto XIV lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 5 aprile 1756.

Morì il 9 ottobre 1766 all'età di 81 anni e le sue spoglie vennero sepolte nella chiesa torinese di Santa Teresa, da lui fatta erigere a sue spese.

Genealogia episcopaleModifica

OnorificenzeModifica

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • P. Ravera, G. Tasca, V. Rapetti, I Vescovi della Chiesa di Acqui dalle origini al XX secolo. Con cenni storici sulla comunità cristiana ed il territorio diocesano, Acqui, Ed.Impressioni Grafiche, 1997, pp. 490.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN89086461 · LCCN (ENn87942205 · WorldCat Identities (ENn87-942205