Gianni Dal Maso

matematico italiano (1954-)

Gianni Dal Maso (Vicenza, 1954) è un matematico italiano.

Gianni Dal Maso
Premio Premio Caccioppoli 1990

BiografiaModifica

Gianni Dal Maso è professore ordinario di analisi matematica presso la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste; è stato allievo di Ennio De Giorgi presso la Scuola Normale di Pisa dove ha conseguito diploma e perfezionamento.

Produzione scientificaModifica

L'attività scientifica di Gianni Dal Maso ruota principalmente attorno a varie tematiche inerenti al calcolo delle variazioni e alle equazioni differenziali alle derivate parziali, con applicazioni alla meccanica, alla teoria dell'elasticità, e ai problemi di ricostruzione delle immagini. In generale, la varietà di problemi di cui Dal Maso si è occupato è molto vasta, e copre molti settori diversi di questi campi di studio.

In una prima parte della sua carriera ha ampiamente sviluppato le tematiche dell'allora nascente teoria della Gamma-convergenza ottenendo notevoli e originali risultati sul comportamento asintotico dei problemi variazionali e di omogeneizzazione, sul rilassamento e la semicontinuità dei funzionali integrali[1][2][3], sulle proprietà fini delle soluzioni di problemi con ostacolo[4], sui problemi di ottimizzazione di forma[5], sul comportamento limite di successioni di problemi con domini irregolari[6].

Negli anni i suoi interessi si sono orientati anche verso tematiche più applicative. Si ricordano in particolare i suoi risultati di regolarità sui problemi di segmentazione delle immagini[7] e la sua teoria delle evoluzioni quasi statiche in problemi di meccanica delle fratture e di plasticità[8].

Tratto distintivo di tutta la produzione di Dal Maso è l'altissimo livello di raffinatezza tecnica raggiunto, con il quale si riescono a trattare problemi ostici in condizioni di spesso sorprendente generalità miscelando in modo sofisticato metodi di analisi reale, teoria geometrica della misura, calcolo delle variazioni e analisi funzionale.

RiconoscimentiModifica

Dal Maso è stato insignito di numerosi riconoscimenti, tra i quali si segnalano, il premio Caccioppoli[9] nel 1990, la medaglia dei XL per la Matematica nel 1996[10], il premio del Ministro della Pubblica Istruzione per la Meccanica e la Matematica dell'Accademia Nazionale dei Lincei[11] nel 2003, il Premio Amerio nel 2005[12]. Nel 2002 è stato EMS Lecturer[13] mentre nel 2011 si è aggiudicato uno dei prestigiosi grant del Consiglio Europeo della Ricerca (European Research Council Advanced Grant)[14].

Dal Maso è membro dell'editorial board di numerose riviste internazionali, tra le quali Archive for Rational Mechanics and Analysis, Advances in Calculus of Variations, SIAM Journal on Mathematical Analysis, Annali di Matematica Pura ed Applicata.

È uno degli esperti nel settore del Calcolo delle variazioni di maggiore impatto nella letteratura matematica internazionale, con oltre 2800 citazioni, al marzo 2013, sul database "Mathematical Reviews" dell'American Mathematical Society)[15] e Indice H pari a 27 secondo la banca dati Thomson ISI.

NoteModifica

  1. ^ "On the lower semicontinuity of certain integral functionals" (G. Buttazzo, E. De Giorgi, G. Dal Maso) in Atti Accad. Naz. Lincei Rend. Cl. Sci. Fis. Mat. Natur. (8) 74 (1983) 274–282
  2. ^ "Integral representation on BV(Ω) of Γ-limits of variational integrals" in Manuscripta Math. 30 (1979/80) 387-416
  3. ^ "On the relaxation in BV(Ω;Rm) of quasi-convex integrals" (L. Ambrosio e G. Dal Maso) in J. Funct. Anal. 109 (1992) 76–97
  4. ^ "A pointwise regularity theory for the two-obstacle problem" (G. Dal Maso, U. Mosco, M.A. Vivaldi) in Acta Mathematica 163 (1989) 57-107
  5. ^ "An existence result for a class of shape optimization problems" (G. Buttazzo e G. Dal Maso) in Arch. Rational Mech. Anal. 122 (1993) 183–195
  6. ^ "Asymptotic behaviour and correctors for Dirichlet problems in perforated domains with homogeneous monotone operators" (G. Dal Maso e F. Murat) in Ann. Scuola Norm. Sup. Pisa Cl. Sci. (4) 24 (1997) 239-290
  7. ^ "A variational method in image segmentation: existence and approximation results" (G. Dal Maso, J.M. Morel, S. Solimini) in Acta Mathematica 168 (1992) 89-151
  8. ^ "A model for the quasi-static growth of brittle fractures: existence and approximation results" (G. Dal Maso e R. Toader) in Arch. Ration. Mech. Anal. 162 (2002) 101-135
  9. ^ Premio Caccioppoli a Gianni Dal Maso Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive. dal sito UMI
  10. ^ Medaglia dei XL per la Matematica Archiviato il 24 aprile 2016 in Internet Archive.
  11. ^ Premio Linceo del Ministro della Pubblica Istruzione, su lincei.it. URL consultato il 21 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2011).
  12. ^ Premio Amerio a Gianni Dal Maso Archiviato il 25 settembre 2006 in Internet Archive.
  13. ^ Gianni Dal Maso EMS Lecturer - Notices of the European Mathematical Society, pag. 10 (PDF), su ems-ph.org. URL consultato il 1º maggio 2019 (archiviato il 28 luglio 2020).
  14. ^ ERC grant a Gianni Dal Maso[collegamento interrotto]
  15. ^ Database online del Mathematical Reviews, su ams.org. URL consultato il 28 luglio 2012 (archiviato il 31 luglio 2012).

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN24690067 · ISNI (EN0000 0001 2124 6104 · SBN MILV108896 · ORCID (EN0000-0002-1010-4968 · LCCN (ENn90703524 · GND (DE11262894X · BNF (FRcb12417912h (data) · J9U (ENHE987007432184205171 · NSK (HR000568497 · CONOR.SI (SL124262499 · WorldCat Identities (ENlccn-n90703524