Apri il menu principale

BiografiaModifica

Giornalista di professione, ha lavorato dapprima presso il Giorno, in seguito diviene capo redazione de la Repubblica-Lombardia. Fa poi il suo ingresso al quotidiano economico il Sole 24 Ore, dove inizia come capo redattore per divenirne direttore nel 1983 (in dieci anni portò da 95.000 a oltre 300.000 le copie vendute dal giornale economico). Tra le altre cariche ricoperte vi è quella di vicedirettore de Il Mondo e quella di direttore generale della Rai dal 1993 al 1994.[1].

Dal 2006 è presidente del cda dell'Università degli Studi Giustino Fortunato.[2]

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica