Gil Cagné

«Chi non trova in ogni donna qualcosa da valorizzare, cambi lavoro.»

(GIl Cagné[1])

Gil Cagné (1940Roma, 25 gennaio 2003) è stato un truccatore italiano di origine belga.

BiografiaModifica

Inizia ad appassionarsi al make up sin da giovanissimo, e viene assunto quasi subito dalla Max Factor, prima a Londra e in seguito a Los Angeles[2]. In questi periodi accumula esperienze, oltre che come truccatore anche come attore, collaborando anche per Andy Warhol[2].

Conosciuto come truccatore delle dive, Cagné lavora come truccatore per attrici come Linda Christian, Lana Turner, Ava Gardner, Virna Lisi, Bette Davis[3] e Liza Minnelli[1]. In seguito viene promosso direttore artistico della Max Factor, fonda il locale Jackie O (in onore di Jacqueline Kennedy Onassis) e apre una scuola per truccatori a Roma. È inoltre stato il capo della squadra di truccatori di Miss Italia, dal 1996 al 2000[3].

Viene ironicamente citato da Rino Gaetano nel brano Jet Set, contenuto nell'ultimo LP del cantautore (1980). Partecipa al film La donna della domenica (1975), nel breve ruolo di un coiffeur intento a chiacchierare con Lina Volonghi mentre acconcia i capelli di Jacqueline Bisset. Appare in un cameo nel film a episodi Di che segno sei? (1975), e nel film Ciao marziano (1980).

Muore il 25 gennaio 2003 per un infarto[3].

NoteModifica

  1. ^ a b Gil Cagne sul filo dei ricordi - Gil Cagne sul filo dei ricordi | Stile.it, su web.archive.org, 7 marzo 2016. URL consultato il 22 febbraio 2021 (archiviato dall'url originale il 7 marzo 2016).
  2. ^ a b Gil, il trucco della Dolce Vita, su web.archive.org, 26 marzo 2013. URL consultato il 22 febbraio 2021 (archiviato dall'url originale il 26 marzo 2013).
  3. ^ a b c Roma, è morto Gil Cagnè il truccatore delle dive, su web.archive.org, 10 novembre 2012. URL consultato il 22 febbraio 2021 (archiviato dall'url originale il 10 novembre 2012).

Collegamenti esterniModifica